/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 14 settembre 2019, 07:30

Un weekend di metà settembre ricco di eventi in provincia di Savona

Albissola Colleziona, Dolcissima Pietra, il tour delle torri Torri Saracene a Albenga, Govi a Giustenice e molti altri eventi animeranno il savonese

Un weekend di metà settembre ricco di eventi in provincia di Savona

Tutti gli eventi che animeranno la provincia di Savona in questo weekend di metà settembre:

Savona: Sabato 14 settembre, dalle 16 presso le Librerie.Coop al Centro Commerciale Il Gabbiano, i bambini dai 6 anni potranno viaggiare con l'Esploramondo. Un'iniziativa che nasce dalla collaborazione del Centro Maya di Savona con Muunky, una simpatica scimmietta - protagonista del libro illustrato di Elisabetta Friggi - che nelle sue mille avventure insegna ai bimbi la geografia e nomi di luoghi lontani. "Sensibilizzare oggi alla lettura i più piccoli non è facile - spiegano dal Centro Maya che a Savona si occupa di servizi all'infanzia - Ma l'idea di abbinare il libro ad un gioco di società (e una buona merenda) è la chiave per incuriosire i bambini e farli davvero divertire e misurare sulla loro reale comprensione del testo e della memoria".

Nell’ambito delle celebrazioni per il 95° anniversario dalla fondazione, riprendono gli eventi organizzati dall’Associazione A Campanassa. La Torre del Brandale ospiterà il professor Pier Franco Quaglieni, Sabato 14 settembre 2019 alle ore 20,45 nella Sala dell’Anziania, per la presentazione del libro, in prima assoluta per Savona, “Mario Soldati. La gioia di vivere” - in collaborazione con il Comune di Savona, l’Unione Industriali della Provincia di Savona, la Consulta Ligure, la Fondazione Agostino De Mari, la Banca Pianfei e Rocca de’ Baldi, il Centro Pannunzio e l’Accademia Italiana della Cucina. Si tratta dell’ultimo libro del docente, saggista di storia risorgimentale e contemporanea, pubblicista dal 1968 e vice presidente del Centro “Mario Pannunzio”. Questo libro, dedicato a Mario Soldati, è aperto da un ampio saggio di Pier Franco Quaglieni, amico personale dello scrittore e cofondatore con lui ed Arrigo Olivetti del Centro “Pannunzio” – di cui Soldati fu presidente per quasi vent’anni dal 1980 al 1997 – e si chiude con una pagina di Chiara Soldati che descrive il lessico familiare soldatiano. Il libro è ricco di saggi di autorevoli critici e studiosi, di relazioni a convegni, di semplici ricordi e testimonianze di amici, noti e meno noti: esso è scritto seguendo diversi registri di scrittura ed è volto a ricostruire la poliedrica figura dello scrittore e regista torinese in modo fruibile da un ampio pubblico. Ciascun lettore potrà scegliere cosa leggere, trattandosi di un libro che non necessariamente va letto a partire dalla prima pagina, ma che lascia la possibilità di scelta ai singoli lettori.

Domenica 15 settembre ore 21,15 Piazza Sisto IV a Savona (in caso di maltempo nell'adiacente Sala Rossa del Comune): il giornalista e scrittore Federico Rampini presenta il libro “Oceano di mezzo" (Laterza). Introduce Renata Barberis. Incontro che inaugura la programmazione autunnale della Ubik a Savona. Tre oceani e quattro continenti. Federico Rampini ci racconta grande storia e vita quotidiana di tanti luoghi e personaggi indimenticabili. E forse qualche lezione appresa. «Nella mia vita di nomade non ho mai smesso la ricerca di radici. Immaginarie, costruite, conquistate. Ma indispensabili.» Le austere memorie di Genova, le atmosfere nordiche di Bruxelles e le sorprese di Parigi, l’iniziazione all’Oriente in Indonesia, poi verso Ovest a respirare l’aria decadente di New York, lo spaesamento di San Francisco, a riscoprire un’armonia celeste di Pechino, i bambini del Sichuan, le case a fior d’acqua del Kerala, il destino marittimo di Tokyo, le sorgenti del Nilo... Tre oceani e quattro continenti. Federico Rampini ci racconta grande storia e vita quotidiana di tanti luoghi e personaggi indimenticabili. E forse qualche lezione appresa.

Albenga: “Mille Volte Moda” torna sabato 14 settembre in via dei Mille con una serata di sfilate, spettacolo, shopping in un vero e proprio “centro commerciale” a cielo aperto e con la presentazione ufficiale – ad aprire la serata – della squadra A.S.D. Albenga Calcio 1928. Si inizia dunque alle 19.45 con la presentazione delle nuove maglie dell’Albenga Calcio alla presenza dei dirigenti, dello staff tecnico e dei giocatori al gran completo. Alle 20,30 inizierà la Sfilata dei commercianti, per presentare la collezione moda inverno 2019/20, che trasformerà via dei Mille nella “strada della moda” con una passerella di 35 metri. La 12° edizione di “Mille Volte Moda”, una manifestazione che nasce dalla volontà dei negozianti di via dei Mille e del vicesindaco Alberto Passino con l’ufficio turismo, sarà presentata da Rinaldo Agostini e vedrà l’alternanza – sul maestoso palco in strada – di musica, sfilate di bambini, ragazze e ragazzi e adulti che si improvviseranno modelle e modelli per una notte. Le attività che sfileranno sono: All' Eleganza Sposa , Ottica Mille , Boutique Chicca, SH 2.0 Starsky & Hutch, Ditelo con i Fiori , Zerosedici, Hangover Uomo, Primizie , Euphemia Viaggi, Punto Arte, Team Olimpia Albenga.

La squadra di calcio A.S.D.Albenga Calcio 1928: alla guida della squadra quest'anno c'è la famiglia Colla. La presidente è Claudia Fantino moglie di Gian Piero Colla il quale, invece, ricopre il ruolo di Vice Presidente. Il primo impegno dell’Albenga Calcio sarà domenica 15 settembre allo stadio Riva di Albenga, alle ore 15,00 contro il Campomorone Sant' Olcese.

Il Tour delle Torri Saracene fa tappa ad Albenga promuovendo il turismo legato all’outdoor e ai prodotti tipici del territorio. Si tratta di una pedalata in e-bike che si svolgerà il 14 e 15 settembre lungo le antiche vie che congiungono Liguria e Piemonte con un percorso compreso tra i Comuni di Laigueglia ed Ormea nei confini mare – monti ed i Comuni di Pornassio ed Albenga nei confini ponente – levante. L'itinerario prevede un percorso con trasferimento su strade asfaltate per circa 15 km, 35 km su strade asfaltate secondarie e circa 85 km su strade sterrate, mulattiere e sentieri. Complessivamente il percorso è di 145 km circa diviso equamente nelle due giornate con un dislivello di 4000 m circa ed una quota assoluta massima da raggiungere di 1376 m del Colle di Caprauna. La caratteristica principale di questa attività è quella di accompagnare la fruizione del territorio sia per i fantastici panorami che per i cibi tradizionali.

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “L’e-bike permette, anche a chi non è molto allenato, di poter raggiungere mete che altrimenti gli sarebbero precluse e di poter godere di emozioni ed esperienze che altrimenti non avrebbe la possibilità di provare. Il Tour delle Torri Saracene permette di poter vivere due giorni all’aria aperta passando dal mare alle alture del nostro meraviglioso entroterra tra panorami e scenari mozzafiato, il tutto corredato da un altro aspetto importante che caratterizza la nostra terra e che vogliamo valorizzare e promuovere: i prodotti tipici del territorio. Con questa pedalata, insomma, si unisce il turismo legato all’outdoor con quello legato al settore enogastronomico”. Il vicesindaco Alberto Passino sottolinea: “Questo tour è, di fatto, uno dei primi passi che facciamo verso questo tipo di turismo che anche il CLT (Comitato Locale del Turismo) vuole valorizzare e promuovere. È importantissimo lavorare sull’outdoor e ragionare in ottica comprensoriale per riuscire a diventare turisticamente sempre più attrattivi”. Per la sicurezza dei partecipanti, oltre alla presenza delle guide durante la pedalata, è prevista anche una scorta che si occuperà di eventuali problematiche di natura meccanica con la presenza di un mezzo con carrello porta bici, la presenza di un meccanico con attrezzi e materiali adeguati e la scorta in moto di un medico per eventuali problematiche di natura sanitaria. Il percorso richiede partecipanti qualificati che abbiano una certa esperienza in ambito 2 ruote e con abbigliamento ed accessori adeguati all'attività. È indispensabile il carica batterie con relativa chiave delle batteria ed è consigliata la seconda batteria. Per ulteriori informazioni visitare la pagina Facebook: “Tour delle Torri Saracene in Ebike” o telefonare ai numeri:0182 690274 / 3386058059

Albissola Marina: Nei giorni 14 e 15 Settembre si terrà ad Albissola Marina la seconda edizione di AlbissolaColleziona una fiera dedicata agli appassionati di fumetti, che potranno trovare sotto i portici di Corso Bigliati una selezione di bancarelle specializzate soprattutto nel fumetto usato e da collezione.

Questa seconda edizione sarà arricchita dalla presenza di 10 disegnatori di fama che ad ore stabilite distribuiranno gratuitamente delle litografie prodotte per l'occasione (illustrate con disegni inediti) a bassa tiratura, solo 80 copie numerate, dedicate ed autografate; saranno presenti Stefano Zanchi e Renata Castellani disegnatori della scuderia Disney, Stefano Guerrasio all'opera su Davvero il fumetto online di Paola Barbato, Elena Terzi al lavoro per il mercato francese al fumetto Into a dark Krimson, la straordinaria coppia Rossana Berretta e Alessandro Sidoti autori di Balthazar l'Implacabile e Fenris l'Invincibile, Silvia Bessero illustratrice per la SHUI Entertainment, Rosi Marsala del collettivo Abisso Comics, Christian Canovi impegnato nel progetto Popo e Friends, Ugo Verdi dello staff di Legs della Sergio Bonelli Editore, Valerio Alloro autore di Space Anabasis e un'altra coppia d'eccezione: Marco Forcelloni e Gian Luca Munari creatori del progetto Moe Mec and Stone. Non mancherà la presenza dei banchi di Savona Vinile, ghiotto appuntamento per tutti gli appassionati di vinili e CD a tiratura limitata dedicati principalmente ai generi "psichedelia" e "progressiv" con un'ampia sezione per il materiale usato e da collezione selezionati dall'Associazione Vincebus Eruptum. Insomma un fine settimana da non perdere per allontanare la mente dalle stressanti consuetudini della vita di tutti i giorni, dedicando un pochino di tempo a cibare la mente di buoni e positivi stimoli. L'associazione culturale Savona Vinile, in collaborazione con Albissola Comics, organizza la settima edizione della fiera del disco.

In contemporanea con il mercatino del fumetto e del collezionismo cartaceo, oltre 15 espositori da tutto il Nord Italia porteranno dischi in vinile, cd e memorabilia, passando dal rock alla musica italiana, dalla psichedelia al progressive, dal metal al punk, dal reggae al jazz! La passione per la musica accompagnerà i visitatori in un viaggio davvero unico. L'evento è gratuito e si terrà in Corso Bigliati (portici dell'Aurelia) ad Albissola Marina nella giornata di sabato 14 settembre. All‟interno delle manifestazioni del Festival della Maiolica, come ormai consuetudine, l‟Associazione Lino Berzoini, in collaborazione con i Comuni di Albissola Marina e Albisola Superiore, cura un paio di visite guidate gratuite, tra luglio e settembre, dedicate al territorio, alla storia ed arte della cittadina ligure, rivolte a singoli e gruppi di appassionati della storia e cultura albisolese, a turisti o semplici curiosi. Il secondo appuntamento di quest’anno si svolgerà sabato 14 settembre, dalle ore 9,30 alle ore 12,30 ad Albissola Marina. Luogo di incontro: Albissola Marina, MuDA - Centro Espositivo, V. dell’Oratorio. L‟itinerario vuole far luce su un periodo, tra seconda metà del XIX e inizi XX secolo, in cui la ceramica di pregio ha ritrovato un nuovo slancio e , ad Albisola, ha preparato la grande stagione artistica del Novecento. Partendo dalla mostra allestita al MuDA “Nicolò Poggi e Lina Poggi Assalini, tradizione ed innovazione in ceramica” si pone l‟attenzione sulla figura di Nicolò Poggi - artista e artefice della riscoperta della maiolica e dell‟adozione dello Stile Liberty- e Lina Poggi Assalini -abile e coraggiosa imprenditrice, artefice di ceramiche innovative nel corso del Novecento- che ha continuato l‟attività della Manifattura Poggi. Si proseguirà con la mostra alla Fornace Alba Docilia “Ceramica tra Fornaci savonesi ed albisolesi tra fine Ottocento e inizio Novecento. Le fornaci storiche savonesi ed albisolesi” in cui oltre settanta opere presentano la produzione delle maggiori fornaci liguri di questo periodo: Sansebastiano e Moreno, Musso, Folco, Ricci, Tambuscio, Piccone, Mazzotti 1903, Revol. L‟argomento offrirà lo spunto per visitare la Fornace Alba Docilia e la Fornace Poggi, in Via Isola, che conserva l‟antica muffola in situ. Il percorso si snoderà, quindi, per il centro storico alla ricerca di testimonianze vecchie oltre un secolo: resti di antiche manifatture, come a Pozzo Garitta o Piazza Nicolò Poggi, e opere d‟arte a cielo aperto poco note al grande pubblico. In caso di gruppi è gradita la prenotazione. Info: 333.5648914 associazioneberzoini@gmail.com www.arteneidintorni.it

Finale: Si trasformerà per un intero pomeriggio in una grande arena dello sport Piazza Vittorio Emanuele, centro nevralgico di Finale Ligure, che sabato 14 accoglierà l'iniziativa della Polisportiva del Finale “Sport in Piazza”. L'evento organizzato dal comitato "Sport Per Tutti", formatosi circa un anno fa in seno all'associazione polisportiva finalese, si rivolgerà a tutti i bambini che ancora non praticano sport o intendono approcciarsi ad una diversa disciplina. A scendere in piazza, in un clima che si potrebbe definire quasi olimpionico, saranno tredici tra le sezioni ed i settori della Polisportiva, con brevi dimostrazioni che si ripeteranno nell'arco delle cinque ore in cui gli aspiranti atleti potranno testare lo sport preferito, ricevendo in cambio una piccola “ricompensa”. “A chiunque proverà una attività verrà consegnato un braccialetto col quale si potrà poi ritirare una merenda presso un nostro stand - spiega Stefania Pozzato, della ASD Arte Ginnastica e presidente del Comitato - mentre nei tavoli di riferimento di ogni sport forniremo tutte le informazioni utili per poi provare in un secondo tempo nelle varie sedi la disciplina che interesserà”. Un pomeriggio di vera e propria sensibilizzazione per una generazione sempre meno “malata di sport” e di tutto ciò che di positivo porta l'attività fisica nella quotidianità dei più giovani. Prosegue quindi Pozzato: “Viviamo in un'epoca in cui i ragazzi sono sempre più impegnati ma, a ben vedere, praticano sempre meno sport e coloro che lo praticano smettono presto, non lo prendono seriamente, Per questo è sempre più difficile trovare un atleta che possa avere dei risultati significativi, manca l'impegno morale di una volta. Ogni anno noi quindi cerchiamo di far conoscere ai genitori ed ai ragazzi qual è la nostra offerta sportiva, in modo di invogliare i giovani ad alzare gli occhi dal cellulare”. L'appuntamento è fissato quindi dalle 15 alle 20 di sabato prossimo con gli istruttori delle varie associazioni sportive, dal parapendio alla pallavolo, passando per le diverse arti marziali, la ginnastica ed altre numerose e variegate discipline presenti.

Giustenice: Domenica 15 settembre, alle ore 21.00 presso la Tensostruttura comunale di Giustenice (sita nell'area sportiva sotto Piazza Vittorio Veneto - Piazza del Comune), sarà rappresentato uno spettacolo teatrale finalizzato ad omaggiare il grande artista genovese Gilberto Govi. L'iniziativa di intrattenimento culturale, organizzata con il patrocinio del Comune, tratterà della vita, delle opere, e delle poesie di Gilberto Govi. Non mancheranno gli aneddoti ed una comicissima farsa finale dal titolo "in pretura". La Compagnia teatrale "Gli Zanni", diretta dal regista ed attore Nino Manitto, propone lo spettacolo teatrale insieme ad artisti di collaudata bravura e attori per passione. Gli Zanni, infatti, con grande impegno si dedicano al teatro portato nelle piazze al più vasto pubblico possibile come nella più antica tradizione e di piazza in piazza hanno raccolto applausi e ottenuto numerosi successi con le loro rappresentazioni. L'ingresso è libero e gratuito.

Mallare: Si svolgerà sabato 14 settembre, alle ore 16.30 a Mallare presso il santuario di N.S. dell'Eremita o della rotonda, una piccola cerimonia per festeggiare un primo importante traguardo nell'opera di restauro della stupenda chiesa mallarese intrapresa dall'associazione per la valorizzazione dei beni storici che, sotto la guida di Pierluigi Cerruti, da anni raccoglie fondi per riportare all'antico splendore la struttura. I bellissimi stucchi dei soffitti realizzati a fine ottocento sono stati nel corso degli ultimi decenni in molti punti intaccati dalle infiltrazioni di acqua e umidità proveniente dalle coperture al seguito di eventi meteorologici. I fondi fino ad ora raccolti hanno permesso di iniziare i lavori e, dopo i lavori al tetto, di riportare a nuovo gli stucchi di una delle due cappelle laterali, quella dell'addolorata, i risultati ottenuti saranno visibili a tutti da sabato pomeriggio. Seguirà un rinfresco.

Millesimo: Manifestazioni caARTEiv 14-22 settembre 2019 - Millesimo (Savona) caARTEiv presenta "Da Castello a Castello" salendo all'arte contemporanea con l'inchino al cospetto dei Principi *** Mostra d'arte contemporanea al Castello Del Carretto con le pittrici: Marialaura Canaparo, Ramona Arnello, Marcella Rebora, Simona Bellone Inaugurazione sabato 14 settembre ore 16:00 con rinfresco Orari apertura dal giovedì alla domenica ore 16:00-18:30 venerdì 20:00-23:00 - sabato e domenica 10:00-12:00 *** Domenica 22 settembre 2019 a Millesimo (Savona) ore 12:00 Banchetto degli artisti alla Trattoria Nazionale ore 15:30 Sala Consiliare - Comune di Millesimo Premiazione "Festival caARTEiv delle Arti 2019" consegna premi e lettura opere vincitrici ore 16:30 Condividendo Cultura Insieme per L'Arte Omaggio agli illustri scrittori di Altare Aldo Capasso e Florette Morand con la partecipazione del ceramista Ettore Gambaretto della professoressa Franca Maria Ferraris e del critico d'arte Marco Pennone Presentazione libro: "Grazie Aldo Capasso Merci Florette Morand" di Simona Bellone e Presentazione Concorso Internazionale della Cultura Italiana nel mondo ore 17:00 Omaggio fotografico letterario ed artistico al capitano Regia Aeronautica Vittorio Centurione Scotto con presentazione trilogia libri storici e romanzo di Simona Bellone "Un grande amore con le ali" "Marchesi e Principi al Castello di Millesimo" con la partecipazione del barone dott. Ivan Giuseppe Drogo Inglese presidente AssoCastelli ore 17:30 Conferenza a cura di Silvano Fuso del Cicap "I presunti Misteri del Castello di Millesimo" ore 18:30 Visita al Chiostro del convento, alla Chiesa, e alla mostra fotografica Nobiliare ed Aeronautica nelle sale del Monastero S.Stefano / Castello Centurione con rinfresco al Ristorante del Relais

Noli: Tempo di bilanci. La libreria La Dora va al mare festeggia i due mesi dalla sua apertura e, per dire arrivederci al prossimo anno a Noli, organizza una festa nel pomeriggio di sabato 14 settembre: - Ore 17 in libreria collegamento telefonico con Stefania Auci, autrice del romanzo I Leoni di Sicilia, libro più venduto in Italia e a Noli. Con l’autrice dialogheranno i librai e il pubblico in sala. Al termine della telefonata verrà presentata la collezione autunno-inverno con dieci libri appena usciti o di prossima pubblicazione. - Ore 18, sempre in libreria, incontro con Massimo Recalcati, autore di numerosi libri tra cui Mantieni il bacio e La notte del Getsemani. Sarà l’occasione per fare due chiacchiere con lo scrittore sui libri della sua vita e i suoi progetti futuri. - Ore 21.30 Hell O’ Dante. Canto V. L’Inferno di Dante raccontato da Saulo Lucci. La libreria e il comune di Noli sono lieti di presentare uno spettacolo di narrazione che affronta l’Inferno raccontato da Dante. Attraverso una rigorosa ricerca e il commento di brani pop-rock suonati dal vivo, Saulo Lucci sviscera le terzine e i personaggi in esse racchiusi, la situazione storica e le pene tanto mirabilmente dipinte così come il pensiero dell’autore. Nel V canto incontreremo i due amanti più famosi della storia della letteratura italiana: Paolo e Francesca puniti nel cerchio dei Lussuriosi. Lo spettacolo si terrà presso la Loggia della Repubblica Nolese. Ingresso libero. La libreria, che chiuderà ufficialmente solo il 30 di settembre, vuole così ringraziare tutti coloro che l’hanno aiutata a crescere e a migliorare giorno dopo giorno dando appuntamento al prossimo anno: stessa spiaggia e stesso mare.

Pietra Ligure: 15 anni senza soluzione di continuità e 1 grande novità, 3 giorni di eventi, 7 regioni rappresentate, più di 300 prodotti artigianali, oltre 60 espositori, 6 piazze coinvolte, 1 grande concerto, 2 concorsi, 1 caccia al tesoro per i più piccini, 2 laboratori e poi degustazioni, show cooking, incontri a tema, appuntamenti conviviali e naturalmente i dolci e i vini da dessert e tutte le eccellenze e le specialità dell’arte dolciaria: questi, in estrema sintesi, i grandi numeri dell’edizione 2019 di “Dolcissima Pietra” che prenderà il via sabato 14 settembre e che quest’anno diventa anche “Bellissima Pietra”, la rassegna culturale diretta da Davide Rondoni che domani sera alle 18.00 anticiperà, per poi “accompagnarlo” fino a domenica 15 settembre, questo grande evento, fiore all’occhiello e sigillo della stagione estiva pietrese. “Sono felicissimo di festeggiare, di nuovo da Sindaco, il 15° compleanno di questa importante manifestazione che ho fortemente voluto e tenuto a battesimo nel 2004, durante il mio secondo mandato amministrativo e che è cresciuta di anno in anno fino a diventare oggi un’esperienza sensoriale ed emozionale a 360° - esordisce il Sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi - Il cibo è cultura e quest’anno a Pietra Ligure lo si può “sentire”, “gustare”, “vedere”, “toccare” e “annusare” nelle sue mille sfumature, dalla poesia, al vino, ai fiori, alla musica – continua De Vincenzi - Sono orgoglioso di questo bel traguardo che ancora una volta fa conoscere e promuove la cultura enogastronomica locale e i suoi prodotti davvero unici presso il vasto pubblico che ogni anno visita gli stand”, conclude il Sindaco. “Cultura e creatività come nuove energie per il territorio e grande valore aggiunto dell’estate pietrese - commenta il Vicesindaco e assessore al turismo e alla cultura Daniele Rembado - Un fil rouge, quello della cultura, che ha contraddistinto tutti gli eventi promossi da questa nuova amministrazione, “cifra” che siamo fortemente intenzionati a sviluppare sempre più in futuro, certi che sia la “strada maestra” per valorizzare al meglio la nostra città e le sue attività produttive, oltre che occasione di forte attrazione turistica” conclude Rembado. “Aspettandovi numerosissimi a partire da domani sera e per tutto il fine settimana, insieme a tutta l’Amministrazione, vogliamo ringraziare OroArgento per l’organizzazione e per le molte idee e proposte messe in campo, l’Associazione Ristoratori Pietresi e della Val Maremola per il coinvolgimento nello spazio dedicato allo show cooking e i commercianti del centro storico che, come ogni anno, aggiungeranno un tocco “scenografico” alle nostre vie e piazze, allestendo vetrine a tema” concludono De Vincenzi e Rembado.

Sassello: Il 16 giugno 1979 partiva da Savona un tour che avrebbe cambiato la storia della musica italiana. Si trattava di “Banana Republic”, la serie di concerti che vedeva protagonisti Lucio Dalla, Francesco De Gregori e Ron. Il tour fece storia appunto e, dopo quarant'anni, Ferdinando Molteni ha raccontato quelle vicende in un volume: “Banana Republic 1979. Dalla, De Gregori e il tour della svolta” edito da Vololibero. Il libro sarà presentato in una serata speciale nel Teatro di Sassello, sabato 14 settembre alle ore 21,15 che vedrà protagonisti gli artisti del teatro che interpreteranno dal vivo alcune delle canzone eseguite in quel tour. Le canzoni saranno inframmezzate dai racconti di Ferdinando Molteni che sarà intervistato da Rita Lasagna. Nel volume sono contenute molte immagini, tra cui quelle del grande fotografo Roberto Villa che documentò proprio la data di Savona.

Domenica 15 Settembre si terrà a Sassello la Festa dell’ Amaretto, una grande manifestazione per promuovere il prodotto locale d’eccellenza, l’Amaretto. Un’imperdibile occasione per trascorrere una giornata in compagnia, apprezzando il buon cibo, per ascoltare dell’ottima musica live e visitare il Museo dell’ Amaretto e il Centro Visite di Palazzo Gervino. Un ricco programma d’intrattenimento, di valorizzazione dei prodotti del territorio, di cultura e spettacolo.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium