/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 14 settembre 2019, 10:35

Conservazione e manutenzione del cimitero, interpellanza di "Uniti per Celle"

Su segnalazione pervenute da un gruppo di cittadini il capogruppo consiliare Remo Zunino presenterà il tema nel prossimo consiglio comunale

Conservazione e manutenzione del cimitero, interpellanza di "Uniti per Celle"

Stato di conservazione e di manutenzione ordinaria e straordinaria del cimitero cittadino, la minoranza consiliare di Uniti per Celle presenta un'interpellanza.

Su segnalazione pervenute da un gruppo di cittadini il capogruppo consiliare Remo Zunino presenterà il tema nel prossimo consiglio comunale: "Non passa certamente inosservata l’incuria della manutenzione ordinaria all’interno del campo santo dove, nei vialetti dei campi di inumazione, tra una tomba e l’altra, vi è una costante presenza di erba e in alcuni angoli dei campi stessi depositi provvisori di cumuli di terra in eccedenza alle sepolture. Nella manutenzione straordinaria, il cimitero manca di percorsi con abbattimento delle barriere architettoniche, almeno inizialmente nei punti più centrali. Si evidenzia inoltre l’importanza di fissare una ringhiera a divisione dei campi D-F rispetto al piano superiore dove, soprattutto una persona anziana, raggiungendo la tomba del caro, potrebbe cadere nella parte sottostante provocandosi escoriazioni e nel caso peggiore fratture anche gravi".

La minoranza chiede nell'interpellanza se la situazione del cimitero è conosciuta dall’Amministrazione; se è previsto un intervento radicale per l’eliminazione delle erbacce nei camminamenti sui campi di inumazione; se esiste un progetto di opportuni interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche; se esso è finanziato o se è prevista la finanziabilità nel prossimo bilancio di previsione; se è prevista l’installazione di una ringhiera sul muro che divide dei campi D-F dalla parte superiore oggetto anch’esso di inumazioni; se sono previste soluzioni per evitare i cumuli di terra in eccesso alle inumazioni, depositate in ordine sparso nei vari campi di sepoltura. 

"La mancanza di un custode titolare, destinato allo svolgimento di parte della mansioni evidenziate, alla pulizia ed al presidio quotidiano, accentua la carenza di una manutenzione ordinaria. Chiediamo comunque un impegno della Giunta al fine di uno sforzo maggiore per dare soluzioni alle problematiche evidenziate nella memoria di tutti i defunti, migliorando notevolmente, rispetto a quanto sino ad oggi effettuato, lo stato manutentivo e di decoro del Campo Santo" conclude Zunino.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium