/ Savona

Savona | 16 settembre 2019, 13:23

Dal 20 al 22 settembre si rinnova l'appuntamento con il “Weekend Pertiniano”

Un omaggio a Sandro Pertini, declinato nelle varie forme dell’arte e della creatività, fra parole, musica, cinema, teatro e fotografia. Ma anche escursioni e sport, oltre alla tradizionale fiaccolata.

Dal 20 al 22 settembre si rinnova l'appuntamento con il “Weekend Pertiniano”

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, anche quest’anno il Comune di Stella e l’Associazione Sandro Pertini organizzano il “Weekend Pertiniano”. Dal 20 al 22 settembre, una seconda edizione che riparte dalla formula sperimentata con successo nel 2018. Un omaggio a Sandro Pertini, dunque, declinato nelle varie forme dell’arte e della creatività, fra parole, musica, cinema, teatro e fotografia. Ma anche escursioni e sport, oltre alla tradizionale fiaccolata, per celebrare il giorno di nascita del “Presidente più amato”.

Confermate le autorevoli partecipazioni di Teatro Carlo Felice, Genova Liguria Film Commission e Parco del Beigua, a cui nel 2019 si aggiungono il Teatro Nazionale di Genova e l’Unione Italiana Fotoamatori. Ma soprattutto è di quest’anno la nuova collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Savona, attraverso il quale il “Weekend Pertiniano” potrà beneficiare di ulteriori iniziative culturali programmate nella citta della torretta.

Oltre agli eventi, sono in programma visite guidate sia alla Casa Museo di Stella, con esperienze multimediali attraverso il percorso di realtà aumentata, sia alle collezioni d’arte del Museo Sandro Pertini e Renata Cuneo presso la Fortezza Priamàr di Savona.

L’iniziativa è patrocinata da Regione Liguria.

Siamo molto soddisfatte di questa collaborazione con il Comune di Stella-commentano il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio e l'Assessore alla Cultura Doriana Rodino- questo sodalizio finalmente ci permette di consolidare una sinergia tra questi due Comuni per valorizzare la collezione che l'ex Presidente degli Italiani ha voluto donare con grande generosità alla città di Savona

«Un evento distante dalla retorica, che legge la ricorrenza attraverso le chiavi della cultura, dell’arte e della creatività. Del resto Pertini era un presidente “pop”, che influenzava la produzione artistica, le canzoni, i film, l’immaginario collettivo del suo tempo. E infatti abbiamo deciso di restituire questo concetto nell’immagine che campeggia sul nostro manifesto: da qui l’idea di figurarci Pertini come fosse interpretato da Banksy. Si tratta di un omaggio, in questo caso doppio: sia al nostro Presidente, sia al celebre esponente dell’odierna street-art – dichiarano il Sindaco di Stella Marina Lombardi e l’Assessore alla Cultura Roberto Lo Crasto -. Nel comporre il programma abbiamo cercato di guardare a tutti, sia ai giovani sia agli adulti, con la volontà di condividere quanto più possibile la figura di Pertini e i suoi valori, anche all’esterno della nostra comunità. Ecco quindi che l’anteprima si terrà a Savona, con una visita guidata alle collezioni d’arte ospitate al Priamàr, presso il Museo Sandro Pertini e Renata Cuneo».

«Siamo davvero lieti e orgogliosi che alcune fra le massime istituzioni culturali liguri abbiano deciso di accompagnarci in questo percorso. Come nel 2018 avremo anzitutto la musica, stavolta con un doppio appuntamento: sabato pomeriggio, alle 17,30, il quintetto del Teatro Carlo Felice; la mattina di domenica, invece, il coro “La Gerla” di Torino con i canti della Resistenza. Ci sarà il teatro di Mauro Pirovano con “Bacci Musso u cunta l’Amleto”, produzione firmata dal Teatro Nazionale di Genova. E ci sarà il cinema, in una serata patrocinata da Genova Liguria Film Commission, durante la quale proietteremo il film “Chi scriverà la nostra storia” presentato all’ultimo Festival di Berlino, introdotto da un video-messaggio dedicato a Stella dalla regista Roberta Grossman e dal produttore esecutivo Nancy Spielberg – proseguono Lombardi e Lo Crasto -. Altra novità di quest’anno, la mostra fotografica organizzata dalla UIF presso Casa Pertini. E poi ancora visite guidate al museo, il torneo di hockey su prato “Un amico con la pipa” promosso dal Savona Hockey Club, l’escursione alle gotte dei partigiani di Stella San Bernardo organizzata dal Parco del Beigua. E ovviamente la tradizionale fiaccolata di sabato sera. Da venerdì pomeriggio a domenica, giornate intense e entusiasmanti».

Il programma

20 SETTEMBRE

Anteprima a Savona venerdì 20 settembre: alle ore 17, presso il Museo Sandro Pertini e Renata Cuneo (Fortezza del Priamàr, Palazzo della Loggia): visita guidata alla collezione d’arte a cura del Prof. Silvio Riolfo Marengo.

Il programma prosegue lo stesso giorno al Teatro “il Casone” di Stella San Martino: alle 21, l’apertura ufficiale del Weekend Pertinano con il teatro di Mauro Pirovano. L’attore ligure porterà in scena un testo di Pino Petruzzelli “Bacci Musso u cunta l’Amleto”, prodotto da Teatro Nazionale di Genova: la storia shakespeariana del Principe di Danimarca raccontata in chiave ironica da una maschera genovese, novello affabulatore con la straordinaria cadenza di Gilberto Govi, come se fosse un fatto di cronaca, un racconto popolare, un pettegolezzo di paese. Una delle più belle vicende che siano mai state scritte, storia di vendette e di odi senza catarsi finale in cui quelli che sono al comando, scannandosi tra loro, finiscono per lasciare il potere al primo furbo che passa di lì. 

 

21 SETTEMBRE

In crescendo sabato 21 settembre. Si inizia alle 11 presso Casa Pertini con l’inaugurazione della mostra fotografica “La Libertà”, realizzata dalla sezione ligure dell’Unione Italiana Fotoamatori.

Alle 17,30, presso il giardino di Casa Pertini, il concerto “LiberAzioni in Musica” del quintetto “Archi all’Opera”, ensemble del teatro Carlo Felice di Genova, e Anna Giunta (voce): un programma concepito appositamente per l’occasione, fra brani classici e musica popolare, per rileggere e interpretare le epoche attraversate da Pertini. Composizioni di Mascagni, Leoncavallo, Mozart, Prokofiev si alterneranno ad arrangiamenti sui canti partigiani e celebri colonne sonore. A seguire la tradizionale fiaccolata, con ritrovo alle 20,30 di fronte al palazzo comunale di Stella, che si concluderà con il rinfresco presso la struttura di Anspi San Giovanni.

 

22 SETTEMBRE

Giornata clou il 22 settembre. Primo appuntamento alle ore 9,30 a Stella San Bernardo per l’escursione alla scoperta delle Grotte dei Partigiani, organizzata dal Parco del Beigua (prenotazione obbligatoria, €10): l’itinerario toccherà alcune delle zone più panoramiche di Stella, per poi raggiungere le cavità carsiche, da anni inesplorate, già teatro di vicende della seconda guerra mondiale. Alle 10 a Stella San Giovanni, presso Casa Pertini, si terrà invece il concerto del Coro degli Alpini “La Gerla” di Torino con i Canti della Resistenza. Alle 21, chiusura dell’Weekend Pertiniano al Teatro “il Casone” di Stella San Martino, con la proiezione del film “Chi scriverà la nostra storia” patrocinata da Genova Liguria Film Commission. Il lungometraggio, presentato all’ultimo Festival di Berlino, racconta dell’Oyneg Shabbes Archive: sessantamila pagine di diario, manifesti, fotografie e oggetti raccolti dal Dott. Emanuel Ringelblum nella Varsavia ebraica durante l’occupazione nazista e fino alla rivolta del ghetto. Tema portante è la consapevolezza del rischio dell’estinzione e della conseguente necessità di non permettere all’oblio di cancellare tutte le tracce. La proiezione sarà introdotta da un video-saluto della regista Roberta Grossman e di Nancy Spielberg (produttore esecutivo). Infine, nel corso dell’intera giornata, si terrà il Torneo di Hockey su prato “Un Amico con la pipa”, organizzato a Stella San Bernardo da Savona Hockey Club per categorie da under 6 a under 12.

 

TUTTI GLI EVENTI SONO A INGRESSO GRATUITO (ad esclusione dell’escursione organizzata dal Parco del Beigua).

MUSEI - nelle giornate del 21 e 22 settembre sono previste:

STELLA - aperture straordinarie della Casa Museo Pertini, con visite guidate a cura del Consiglio Comunale dei Ragazzi ed esperienze multimediali attraverso il percorso di realtà aumentata.

SAVONA - “Un due tre… Arte! – Cultura e intrattenimento”: dalle ore 10 alle ore 13, apertura straordinaria del Museo Sandro Pertini e Renata Cuneo, Fortezza del Priamàr - Palazzo della Loggia, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio GEP 2019.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium