/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 17 settembre 2019, 12:56

Addio a Natale Garzoglio, figura-simbolo dei pescatori di Noli

Uomo burbero e solitario, ma al tempo stesso di cuore, amante della pesca e della vita sana

Addio a Natale Garzoglio, figura-simbolo dei pescatori di Noli

Si è spento nella struttura "Villa Rosa", dove si trovava ricoverato ormai da tempo, uno degli uomini-simbolo della storia marinara nolese del Novecento: Natale Garzoglio, classe 1917, nato a Noli e qui residente da tutta la vita insieme al più piccolo fratello Giovanni.

Ricordato da tutta la comunità dei pescatori come un uomo a tratti burbero e ruvido, ma in fondo sempre di buon cuore, amante del buon vivere, della buona cucina, delle belle donne e, soprattutto, legato in modo indissolubile alla sua più grande passione, la pesca.

Gli amici pescatori commentano: "Ci piace ricordarlo così, quando si aggirava per i vicoli cittadini, che lui sentiva come la sua vera casa, solitario e silenzioso. Oppure seduto al tavolino a Villa Rosa, anche in quel caso perennemente da solo e soltanto apparentemente assente. Ciao Natale, nel bene e nel male sei stato parte di noi e della nostra comunità. Riposa in pace".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium