/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 17 settembre 2019, 17:46

Savona, autopsia sul 37enne marocchino deceduto in corso Vittorio Veneto: non è stata una morte traumatica

Probabilmente si è trattato di un malore. Gli esami tossicologici e istologici daranno ulteriori indicazioni sulle cause del decesso

Savona, autopsia sul 37enne marocchino deceduto in corso Vittorio Veneto: non è stata una morte traumatica

Esclusa la morte traumatica. E' questo quanto emerso dall'esame autoptico sul corpo di Abdelhadi Afrani. L'uomo 37enne di nazionalità marocchina trovato senza vita in corso Vittorio Veneto a Savona. 

Secondo quanto riferito, probabilmente si è trattato di un malore. Gli esami tossicologici e istologici daranno ulteriori indicazioni sulle cause del decesso. 

L'allarme era stato lanciato da un passante domenica mattina intorno alle ore 4.20. Accanto al corpo dell'uomo oramai esanime, altre due persone. Un uomo ed una donna (quest'ultima apparsa molto spaventata e intenta a parlare ad alta voce). Una volta giunti sul posto, i militi della pubblica assistenza (Croce Rossa di Savona) non hanno potuto far altro che constatare il decesso della persona ritrovata priva di coscienza e in arresto cardiaco. Presenti anche la Polizia di Stato e la Scientifica.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium