/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 17 settembre 2019, 11:38

Torna a Ceriale l'appuntamento culturale "Leggevamo 4 libri al bar"

Giunge alla 12esima edizione l'evento ideato su scala nazionale dal giornalista e scrittore Bruno Contigiani e portato avanti a livello locale dallo scrittore Pupi Bracali

Nelle foto: 1) Gli artefici della manifestazione, da sinistra Maurizio Pupi Bracali, Mario Mesiano e Bruno Contigiani; 2) Il pubblico di leggevamo 4 libri al bar Bacicin; 3) La locandina 2019.

Nelle foto: 1) Gli artefici della manifestazione, da sinistra Maurizio Pupi Bracali, Mario Mesiano e Bruno Contigiani; 2) Il pubblico di leggevamo 4 libri al bar Bacicin; 3) La locandina 2019.

Si terrà domenica 22 settembre 2019 dalle ore 21:00 presso il Bar Bacicin di Ceriale in Lungomare Diaz, 53, la dodicesima edizione cerialese della manifestazione nazionale “Leggevamo 4 Libri al Bar” ideata dal giornalista e scrittore Bruno Contigiani anche Presidente dell’Associazione Nazionale Onlus “L’arte di vivere con lentezza” che concederà come negli anni precedenti il Patrocinio alla manifestazione.

L’evento, che nella sua semplicità, consiste, per chi vorrà partecipare, nel presentarsi al bar con un libro per leggerne un brano ad alta voce a tutti i presenti, si svolge a livello nazionale ogni anno tradizionalmente in un giorno, a libera scelta dagli organizzatori, dell’ultima decina di settembre.

Essendo quella di Ceriale, con i suoi dodici anni consecutivi al Bar Bacicin (la manifestazione esiste da tredici) una realtà tra le più longeve d’Italia, Bruno Contigiani inventore della manifestazione a livello nazionale premierà Ceriale intervenendo personalmente come lettore e ospite d’onore.

Le letture, tutte a tema libero, saranno coordinate come già negli ultimi anni dall’attore, regista e autore di teatro Mario Mesiano. L’organizzazione è a cura dell’Associazione Culturale di Ceriale “Il Tempo Ritrovato” nella persona dello scrittore/giallista cerialese Maurizio Pupi Bracali.

Venire al bar, luogo d’incontro di uomini e culture, con il libro preferito e leggerne un brano ad alta voce a tutti i presenti. Dall’amore per i libri può rinascere il senso della collettività e della socializzazione in una serata di cultura, divertimento e partecipazione.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium