/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 17 settembre 2019, 13:50

Amianto, Ardenti (Lega): "Ancora una volta il Pd cerca di mascherare anni di inattività e cattiva amministrazione"

Il vice capogruppo regionale della Lega: "Su un tema così importante il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle si dividono"

Amianto, Ardenti (Lega): "Ancora una volta il Pd cerca di mascherare anni di inattività e cattiva amministrazione"

“Il Pd in Regione Liguria, ancora una volta, è rimasto all’angolo per coprire anni di inattività e cattiva amministrazione su problemi complessi e concreti come quello dell’amianto, che non solo in passato ha colpito la salute dei cittadini, ma negli ultimi 30 anni ha visto la parte pubblica del tutto immobile per realizzare un sistema efficiente per lo smaltimento di questa sostanza pericolosa”.

 

Lo ha dichiarato oggi il vice capogruppo regionale Paolo Ardenti (Lega) a seguito della mozione del M5S sull’amianto, che è stata approvata stamane in consiglio regionale con gli emendamenti presentati dal vicepresidente e assessore regionale alla Sanità Sonia Viale.

 

“Su questo tema il Pd e il M5S si dividono. Ringrazio l’assessore - ha aggiunto Ardenti - che ha accolto il tema della mozione presentata dai pentastellati, tuttavia riportando sulla strada giusta e su un piano realistico e concreto l’iniziativa votata favorevolmente dall’intera aula consiliare.

I consiglieri del Pd, invece, hanno votato dapprima contro gli emendamenti per evitare di dover ammette che in dieci anni non avevano fatto nulla sul tema dell’amianto, poi hanno votato a favore la mozione così modificata che certifica che nei 4 anni di questa amministrazione regionale il percorso a tutela della salute pubblica è stato finalmente avviato”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium