/ Curiosità

Curiosità | 18 settembre 2019, 10:06

Progetto "Plastic Free", al Boselli Alberti di Savona arrivano i distributori d'acqua

Permetteranno di bere acqua naturale o frizzante anche refrigerata, a cui gli studenti potranno accedere con dei contenitori riutilizzabili evitando di ricorrere alle bottigliette di plastica.

Progetto "Plastic Free", al Boselli Alberti di Savona arrivano i distributori d'acqua

L'80% della plastica che inquina i mari arriva dall'entroterra, trasportata dai fiumi. E ogni bottiglia vuota porta con sé una minaccia terribile, lunga mille anni. Una volta in mare, la plastica rischia di essere confusa per cibo dagli animali marini, con conseguenze spesso fatali. In più, il suo lento processo di deterioramento la trasforma in milioni di invisibili microplastiche che vengono ingerite dai pesci e, probabilmente, anche da noi.

E cosa si può fare? Moltissimo, visto che una costante nelle aule di ogni scuola è la distesa di bottigliette di plastica usa e getta sopra ai banchi. Brutta abitudine che contribuisce a regalare all'Italia il  primo posto come consumatori in Europa e terzi al mondo, di acqua imbottigliata.

Il progetto “Plastic Free” dell'istituto Boselli Alberti di Savona prevede per l’anno scolastico 2019/20 l’installazione di distributori automatici che permetteranno di bere acqua naturale o frizzante anche refrigerata, a cui gli studenti potranno accedere con dei contenitori riutilizzabili. Si eviterà così di ricorrere alle bottigliette in plastica presenti negli attuali distributori, e dunque, si ridurranno al minimo le quantità di rifiuti prodotti.

Le bottigliette, in alluminio e con il logo della scuola, saranno fornite gratuitamente ai ragazzi all’inizio dell’anno scolastico, insieme ad un’adeguata formazione “peer to peer” che li responsabilizzi e li coinvolga in qualità di attori principali del progetto stesso.

"E ora… chi vorrà copiarci? Stavolta non solo è permesso, ma chi lo fa avrà il nostro sostegno per la realizzazione del progetto e la promozione (ambientale) assicurata" spiegano dall'istituto savonese.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium