/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 19 settembre 2019, 14:45

Il Festival Internazionale di Musica di Savona parte dal Trio Spiritus Almus

Appuntamento nella Chiesa di San Filippo Neri, dove prenderà il via l'edizione numero sette di questa rassegna

Il Festival Internazionale di Musica di Savona parte dal Trio Spiritus Almus

Sabato 21 Settembre alle ore 21:00 presso la Chiesa di San Filippo Neri (Via Genova, 4bis, 17100 Savona SV) prenderà il via la VII Edizione del Festival Internazionale di Musica di Savona: diciotto appuntamenti, progettati organizzati e promossi dall’Associazione Musicale Ensemble Nuove Musiche per raccontare il passato, il presente e il futuro della musica.

Il primo appuntamento vedrà in programma il Trio Spiritus Almus formato dal mezzosoprano Maria Do Céu Alexandrino, dal flauto di Viviana Marella e dall’organo di Antonio Delfino: un viaggio dalla fine del XIX Secolo alla più recente contemporaneità. Da Paul Hindemith (Acht Stücke für Flöte allein - Rezitativ, Scherzando) a Gerhard Strecke (Praeludium und Fuge), passando per Marco Enrico Bossi (Improvviso), Bernhard Krol (Notturni sacri) e Jean Langlais (Missa in simplicitate, Credo, Sanctus, Agnus Dei), senza dimenticare Antonio Delfino (con la prima esecuzione assoluta di Threnody for Pilo) e Alessandro Delfino (Vexilla regis prodeunt).

 

Programma

Gerhard Strecke (1890 – 1968): Praeludium und Fuge, Op. 101, n. 10, per organo

Jean Langlais (1907 – 1991): Missa in simplicitate - Kyrie, Gloria, per voce e organo

Marco Enrico Bossi (1861 – 1925): Improvviso, per flauto e organo

Jean LanglaisCredo, per voce e organo

Bernhard Krol (1920 – 2013): Notturni sacri, Op. 113 - Betlehem, Nikodemus, Getsemani, per flauto e organo

Jean Langlais: Sanctus, per voce e organo

Antonio Delfino (1958): Threnody for Pilo, per flauto e organo (prima esecuzione assoluta)

Jean LanglaisAgnus Dei, per voce e organo

Paul Hindemith (1895 – 1963): dagli Acht Stücke für Flöte allein - Rezitativ, Scherzando, per flauto solo

Alessandro Delfino (1961): Vexilla regis prodeunt, per voce, flauto e organo

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium