/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 19 settembre 2019, 09:30

Servizi Ambientali, Canepa difende la scelta Scosseria: "Figura che saprà rappresentare le nostre esigenze"

Il sindaco di Borghetto davanti al consiglio comunale ha spiegato le motivazioni che hanno portato alla nomina del nuovo presidente del Consorzio

Servizi Ambientali, Canepa difende la scelta Scosseria: "Figura che saprà rappresentare le nostre  esigenze"

E' arrivata ieri sera in apertura di consiglio comunale straordinario la risposta del sindaco di Borghetto Santo Spirito, Giancarlo Canepa, alle accuse rivolte dalla minoranza nella giornata di martedì verso la gestione da parte dell'attuale giunta delle ultime nomine in seno alla Servizi Ambientali.

La scelta dell'amministrazione Canepa di indicare Milena Scosseria come presidente della società di gestione ambientale ha infatti sollevato qualche dubbio alle minoranze unite, “Liberiamo Borghetto” e “In Cammino”, che in un comunicato stampa pubblicato nella giornata di martedì (Leggi Qui) avevano contestato tale scelta, definendola di sola natura politica.

Con una dichiarazione spontanea ad inizio seduta, il primo cittadino ha difeso con convinzione tale scelta, senza negare le ragioni anche politiche che hanno portato ad essa: “Storicamente Borghetto ha sempre nominato il presidente del Consorzio, in quanto sul proprio territorio comunale si trova il depuratore. Contestualmente questa figura ha sempre avuto ruoli marginali, principalmente di rappresentanza e controllo interno. Dire che il nostro Comune stia perdendo di peso nella struttura di Servizi Ambientali ad oggi è quindi miopia, avendo aumentato la propria rappresentatività all'interno del Consorzio portando ben due cariche nel CdA”.

“Le scelte degli ultimi anni - prosegue Canepa - sono state prese tenendo in considerazione competenze ed indirizzi strategici. Bonifacino, ad esempio, ha fornito un grosso apporto nella redazione degli statuti e per far nascere quindi questo del consorzio. E' una partita questa che si gioca su più tavoli, compreso quello politico, quindi si è cercata una figura che avesse buone relazioni, visti gli incarichi istituzionali e non ricoperti in passato da Scosseria, e conosca gli ambienti in cui desideriamo muoverci per portare avanti questo progetto per noi strategico”.

Il futuro della Servizi Ambientali e della depurazione delle acque è infatti legato al completamento del depuratore di Alassio, come spiegato dallo stesso Canepa, che, una volta ultimato, permetterebbe alla città del muretto di completare in loco la depurazione delle acque, riducendo così i reflui pervenuti a Borghetto.

Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium