/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 28 settembre 2019, 10:19

Borghetto, un fine settimana dedicato a 55 bambini malati oncologici ospitati da Unitalsi

Vivi Borghetto ha consegnato all’Associazione Onlus Bastapoco un assegno di 800 euro raccolti con i bracciali MarinaDiBorghetto.

Borghetto, un fine settimana dedicato a 55 bambini malati oncologici ospitati da Unitalsi

L’Associazione ONLUS Bastapoco, con il patrocinio del Comune di Borghetto Santo Spirito, ha organizzato un fine settimana “Per sorRIDERE insieme” dedicato a 55 bambini malati oncologici provenienti dalle principali strutture ospedaliere del nord Italia e alle loro famiglie, tutti ospitati presso l’Unitalsi di via Parioli.

Venerdì sera il sindaco Giancarlo Canepa, il vice sindaco Luca Angelucci, l’assessore Mariacarla Calcaterra e la consigliera Carolina Bongiorni hanno portato i saluti da parte di tutta la cittadinanza e hanno espresso grande riconoscenza a Luca Bogliano, Marco Ghini e a tutti i volontari che con la loro disponibilità hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto.

L’incontro è stato l’occasione per un grande gesto di solidarietà da parte di Vivi Borghetto che ha consegnato all’Associazione Onlus Bastapoco un assegno di 800 euro raccolti con i bracciali MarinaDiBorghetto. L’associazione borghettina era rappresentata da Marina Andreetto che ha omaggiato tutti i presenti con gli ormai famosissimi braccialetti blu.

“Quando persone che hanno qualcosa da raccontare incontrano persone che hanno la sensibilità di ascoltare si generano speciali alchimie contagiose che diventano terreno fertile per importanti collaborazioni. È quanto accaduto quando ho messo in contatto il caro amico Marco Ghini di Bastapoco con Paolo Broggio, presidente della sezione di Monza dell’Unitalsi. Ringrazio anche Vivi Borghetto per la sensibilità dimostrata con la preziosa donazione e il gruppo di Balla con i Cinghiali che si è occupato di gestire le cucine. Davvero un bell’esempio di collaborazione all’insegna del volontariato e della solidarietà” ha dichiarato il sindaco Giancarlo Canepa.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium