/ Sport

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sport | 28 settembre 2019, 17:30

Campionato Mondiale di pesca alla Trota: la squadra Garisti 93 di Finale Ligure protagonista in Bulgaria

La gara rientra nella disciplina “No Kill”, con il rilascio in natura del pescato

Campionato Mondiale di pesca alla Trota: la squadra Garisti 93 di Finale Ligure protagonista in Bulgaria

La squadra di pesca sportiva Garisti 93 di Finale Ligure partecipa alla 27a edizione del Campionato Mondiale di pesca alla Trota Torrente con esche naturali per Club, a Devin, in Bulgaria. Gara che rientra nella disciplina “No Kill”, con il rilascio in natura del pescato.

Si tratta di un ennesimo grande successo per questo magnifico sport e per la Liguria - dichiara l’assessore regionale alla Pesca, Stefano Mai - La pesca d’acque interne è uno sport bellissimo, che porta a contatto diretto con la natura, stando immersi nelle bellezze di fiumi e boschi. Il fatto che una squadra ligure arrivi nuovamente ai campionati mondiali per club, dimostra come il nostro territorio si presti a questa disciplina”.

Come precisa l’Assessore Mai, in questi anni Regione Liguria ha investito molto in questo settore.

A seguito della riforma Delrio, con il passaggio delle competenze dalla Provincie a Regione, abbiamo dovuto mettere mano a una serie di norme e regolamenti. Abbiamo apportato modifiche alle carte ittiche, redatto norme per l'individuazione e la gestione delle riserve turistiche, creato il tesserino segna catture regionale e semplificato la licenza di pesca, ma c'è ancora molto lavoro da fare”.

La gara è suddivisa in 2 manche. La prima svolta questa mattina, sabato 28 settembre, e la seconda che si terrà domani, domenica 29 settembre. La pesca avviene lungo le rive del fiume Vacha, in un tratto di circa 1,5 km, largo tra i 10 e i 20 metri e con una profondità che varia da 50 cm fino a 1 metro.

La squadra Garisti 93 di Finale Ligure è composta da: Stefano Boschiazzo (SV), Andrea Corradini (GE), Alessio Fabiani (SP), Rossano Briano (SV) e Alessio Muzzi (GE).

Si tratta di pescatori fortissimi, ai massimi livelli mondiali – prosegue l’assessore Mai - lo dimostra anche il fatto che in squadra ci sia Corradini che è campione mondiale in carica di questa disciplina”.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium