/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 01 ottobre 2019, 17:42

Il turismo savonese in lutto: è mancata Franca Roveraro Cappelluto

La donna, storica proprietaria del Residence Loano 2 Village, si è spenta a 73 anni. Il cordoglio dell'amministrazione comunale loanese

Il turismo savonese in lutto: è mancata Franca Roveraro Cappelluto

Si è spenta una figura storica all'interno del mondo del turismo, e non solo, savonese e ligure. 

All'età di 73 è infatti mancata la storica proprietaria del Residence "Loano 2 Village", Franca Roveraro Cappelluto, persona stimata ed apprezzata da tutto il mondo del terzo settore della nostra provincia, non solo per la sua attività di albergatrice, per la quale aveva ricoperto la carica di presidente dell'Unione Provinciale, ma anche per essere stata la figlia del proprietario dello storico oleificio Roveraro di Borghetto.

Vedova dell'imprenditore Enzo Cappelluto, mancato lo scorso anno, la donna lascia le figlie Elisabetta e Rosangela, i generi Fabrizio e Mauro, i nipoti Ludovica, Francesca, Enzo e Tommaso, ed il fratello Nino. 

Questo il cordoglio dell'amministrazione comunale espressa dal sindaco Pignocca: "Franca Cappelluto non è stata soltanto una delle figure di maggiore rilievo del settore turistico della nostra città e dell'intera provincia di Savona, ma è stata un'imprenditrice di grande spessore. Nel corso della sua carriera ha ricoperto numerosi incarichi in diversi settori economici: dall'edilizia (nell'azienda di famiglia) alla finanza (in qualità di membro del consiglio di amministrazione di Banca Carisa). Il suo impegno e le sue capacità, comprovati dal suo notevole curriculum professionale, rappresentano un modello molto vicino per chiunque operi in quegli stessi settori”.

“Insieme al marito, l'indimenticato Enzo Cappelluto, Franca Roveraro ha gestito per oltre trent'anni quello che è stato a tutti gli effetti il primo villaggio turistico della liguria, cioè il Loano2Village, una struttura turistica conosciuta in tutta Italia e all'estero, che negli anni ha contribuito sensibilmente a far crescere l'economia locale, dando lavoro a tanti nostri concittadini, e a far conoscere il nome di Loano a livello nazionale ed internazionale”.

“A nome dell'amministrazione comunale che rappresento rivolgo le mie più sentite condoglianze alle figlie Elisabetta e Rosangela, e alla famiglia tutta"

Il rosario sarà recitato mercoledì alle 19.30 presso la chiesetta Madonna di Loreto, nei pressi del porto loanese, mentre i funerali avranno luogo giovedì 3 ottobre alle ore 15.00 nella parrocchia di San Giovanni Battista in Loano.

Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium