/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 03 ottobre 2019, 11:50

Gli alpini "invadono" Savona: tutto pronto per il maxi raduno (FOTO e VIDEO)

Da domani, venerdì 4 a domenica 6 ottobre Savona lascia spazio alle 50mila penne nere previste in arrivo da Liguria, Piemonte, Valle d'Aosta e Francia. Tutte le informazioni sulla viabilità e sui divieti

Gli alpini "invadono" Savona: tutto pronto per il maxi raduno (FOTO e VIDEO)

Savona è pronta ad accogliere il 22° raduno degli alpini. Una tre giorni che vedrà sfilare nelle vie della città più di 50mila penne nere delle venticinque sezioni di Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta e Francia.

L'Adunata Alpina savonese si svolgerà dal 4 al 6 ottobre con l’organizzazione dei 51 Gruppi della Sezione di Savona impegnati ad allestire un programma di eventi che occuperanno l’intero arco delle tre giornate. 

Prevista nel pomeriggio di sabato 5 la cerimonia di consegna del 46° Premio all’Alpino dell’Anno, riconoscimento istituito nel 1974 dall’allora presidente di Ana Savona Franco Siccardi e assegnato ogni anno sia ad un alpino in armi sia ad uno in congedo che si siano particolarmente distinti.

La tre giorni di inizio ottobre si aprirà alle 9 di venerdì 4 con l’alzabandiera e l’inaugurazione della Cittadella della Protezione civile, con tanto di palestra di roccia e ponte tibetano, nell’area del Prolungamento a Mare. Nel pomeriggio, tra le 17,30 e le 19,30, ci sarà una fanfara itinerante per le strade del centro.

Sabato 5, dopo il pranzo ufficiale sulla nave Diadema di Costa Crociere, gli alpini si ritroveranno davanti al Crescent e alle 15,30, dopo gli onori al labaro dell’Associazione Nazionale Alpini, partirà una sfilata che attraverso via Giuria raggiungerà piazza del Duomo. Alle 16 la messa e alle 17 la sfilata riprenderà per raggiungere piazza Mameli; dopo la consegna del Premio all’Alpino dell’Anno ci saranno (ore 18) gli onori ai Caduti accompagnati dai rintocchi della Campana della memoria. Particolarmente suggestiva la serata del sabato, con fanfare itineranti per la città e negozi aperti per la “notte verde”, che prevede anche un concerto di corali al teatro Chiabrera. A mezzanotte fanfare e cori si ritroveranno davanti al Monumento ai Caduti per intonare l’Inno di Mameli.

Domenica mattina la sfilata di massa, con concentramento dalle 8 nell’Oltreletimbro, tra piazza delle Nazioni, Santa Rita e corso Tardy e Benech. La partenza del corteo, preceduto dal labaro dell’Ana e dai gonfaloni è prevista alle 10, con un percorso che lungo corso Mazzini e via Gramsci arriverà alla Torretta, per proseguire in via Paleocapa sino a piazza Mameli. Nei tre giorni sarà aperto presso la Sala della Sibilla sul Priamàr il catering della manifestazione, aperto a tutti. Verrà servito un menù tipico della tradizione ligure ogni giorno diverso. Il menù comprende: antipasto, primo, secondo, contorno, dolce, caffè, con mezzo litro d’acqua e un quarto di vino al prezzo di 20 euro. Orari: venerdì 4: 19-24; sabato 5: 12-15, 19-24; domenica 6: 12-16.

In vista del raduno la giunta comunale di Savona ha voluto attribuire all’Associazione Nazionale Alpini un encomio per aver dimostrato “esemplare affezione, promozione e interessamento verso la Città di Savona rendendone più alto il prestigio e per l’impegno profuso nella realizzazione di una manifestazione di notevole richiamo e di grande importanza per il territorio, capace di produrre impatto positivo nei diversi ambiti, turistico, ricettivo, culturale e ricreativo”.

In vista della tre giorni la polizia locale farà partire dalle 7 di oggi 3 ottobre i divieti di sosta sul territorio savonese.

Il divieto sarà apposto in Via Collodi nel tratto del fronte opposto ASL, a ponente dell'intersezione con Via Serao, in Via Giusti intersezione con C.so Tardy & Benech, in Piazza Mameli (dai parcheggi riservato motocicli lato Banca Italia); in Piazza del Popolo, tratto in prosecuzione dell'asse di Via Guidobono e in Corso Tardy & Benech nel tratto lato monti).

A partire dalle 19.00 sempre di giovedì il divieto di sosta sarà presente in Corso Mazzini nel posteggio adibito a sosta libera vicino al Viale D.Alighieri e sotto la Fortezza del Priamar.

Dalle 19.00 di venerdì 4 e fino alle 14.00 di domenica inoltre divieto di sosta in Piazza Mameli nel settore a monte dell'asse di Via Paleocapa e nel posteggio a pagamento incluso il tratto compreso fra le intersezioni con Via Boseli e Via N.Sauro (tutti e due i lati. Parcheggi aperti delle Officine e del supermercato Il Gabbiano.

Anche l'Amministrazione provinciale con il Tricolore alle finestre di Palazzo Nervi vuole dare il benvenuto al 22° Raduno del I° Raggruppamento degli Alpini in arrivo a Savona il prossimo 4,5,6 ottobre:

"Il Tricolore dalle finestre del Palazzo provinciale vuole omaggiare gli Alpini in arrivo a Savona, un caloroso abbraccio dell'Ente e del suo Territorio alle Penne nere - dichiara il Presidente della Provincia di Savona, Pierangelo Olivieri - Gli Alpini rappresentano la nostra identità e i nostri valori, un legame indissolubile con la storia nazionale, con la nostra PatriaSiamo orgogliosi di ospitare il 22° Raduno del I° Raggruppamento degli Alpini e, al contempo, augurare a tutti coloro che parteciperanno numerosi a questo importante evento di trascorrere giornate liete nella città della Torretta".

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium