/ Savona

Savona | 03 ottobre 2019, 17:00

A Quiliano una serata per parlare di archeologia informatica e videogiochi

Il 5 ottobre nella biblioteca civica "A. Aonzo"

A Quiliano una serata per parlare di archeologia informatica e videogiochi

Sabato 5 ottobre 2019 alle ore 21 presso la biblioteca civica "A. Aonzo" di Quiliano, via Traversa Ajdovscina si terra' si parlerà di archeologia informatica e videogiochi.

"L'idea è di percorrere un po' la storia dell'informatica personale sia documentandola sia nella pratica utilizzando una serie di emulatori oggi disponibili su PC. L'attenzione sarà verso emulatori liberi ed in particolare su quelli che girano nativamente o mediante wine su GNU+Linux (accenneremo anche ad esempio a WinUAE ma non credo lo utilizzeremo in prima persona)" spiegano gli organizzatori dell'evento. 

"Inoltre presenteremo Raspberry come base per il retrocomputing, considerando anche l'eventuale possibilità di sostituirlo a schede originali non funzionanti all'interno dei vecchi case. Non verrà trascurato comunque l'aspetto 'legale' che riguarda ROM e videogiochi. Ad esempio presenteremo Amiga Forever come opportunità legale di emulare Amiga. E non saranno dimenticati progetti come AROS e HAIKU - concludono - In ultimo ma non ultimo le avventure testuali in Inform dell'amico Marco Vallarino che ricordano le emozioni dei primi giochi al computer".

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium