/ Savona

Savona | 03 ottobre 2019, 11:55

Torna "Milisaona": il concorso internazionale di modellismo statico a Savona

Ad ospitare l'evento per la prima volta sarà il seminario vescovile, sabato 5 e domenica 6 ottobre

Torna "Milisaona": il concorso internazionale di modellismo statico a Savona

Da diciassette anni l'Associazione Culturale "Gli Aleramici", con il patrocinio della Regione Liguria, porta a Savona "Milisaona", la mostra e concorso internazionale di modellismo statico, presentando al pubblico locale alcuni dei più importanti e blasonati modellisti della scena professionistica, italiana e non solo.

Quest'anno "Milisaona" si ripropone al pubblico per un intero fine settimana, a partire da sabato 5 fino a domenica 6 ottobre, per la prima volta in una cornice di tutto riguardo come quella della sala conferenze del Seminario Vescovile.

Le modalità sono le stesse del passato: le porte del seminario si aprono al pubblico consentendo alla cittadinanza di ammirare da vicino le opere in esposizione, alcune iscritte in concorso, altre in mostra, appartenenti a diverse categorie e diverse scale.

Non solo i grandi nomi del modellismo dunque, ma tutti gli amanti dell'arte minuta sono invitati a partecipare: tanto per il concorso quanto per la mostra, "Milisaona" consente a chiunque la possibilità di esporre i propri pezzi al pubblico all'interno dell'allestimento. Molti gli ospiti di punta già confermati per questa edizione, e a completare il tutto una novità di quest'anno: tra i modelli esposti, sarà allestito da parte del Gruppo Storico "La Medioevale", nel cortile del seminario, un trabucco in scala perfettamente funzionante, la macchina da guerra più utilizzata negli assedi del medioevo.

Come di consueto, la manifestazione terminerà domenica pomeriggio con la premiazione dei modellisti in concorso (concorso per cui l'iscrizione resta aperta fino al venerdì, e per cui è possibile consultare il regolamento sul sito internet), dopo aver presentato al pubblico i modelli in mostra. Anche questa edizione dunque, per il diciassettesimo anno di fila, la cittadinanza è invitata. 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium