/ Savona

Savona | 07 ottobre 2019, 11:05

"Voci nell'Ombra" 2019: le prime due giornate a Genova e Savona con il libro di Claudio G. Fava, film e doppiaggio dal vivo, podcast, scuole

Appuntamento fissato per mercoledì 9 e giovedì 10 ottobre

Tiziana Voarino

Tiziana Voarino

La XX edizione di Voci nell’Ombra – Il Festival internazionale del doppiaggio, diretto da Tiziana Voarino e prodotto da Risorse – Progetti & Valorizzazione, prende il via mercoledì 9 ottobre 2019 a Genova con due appuntamenti dedicati alla magia della voce, che con il suo timbro e la sua presenza inafferrabile veicola identità, conoscenza ed emozioni come e più di tanti altri strumenti espressivi. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. L’appuntamento clou del Festival è la serata d’onore al Teatro Chiabrera di Savona, sabato 12 ottobre. L’ingresso è libero ma occorre prenotarsi scrivendo una mail a prenotazioni@vocinellombra.com indicando nome, cognome, numero di tel e numero di posti. Es. Sono Giovanni Rossi, voglio prenotare 2 posti a nome mio.

Si comincia mercoledì 9 ottobre a Villa Durazzo Bombrini (via Muratori 5, Cornigliano), sede della Genova Liguria Film Commission, con l’incontro (ore 9.30 – 14.30) Tecnologia e podcast: voce e opportunità. Attraverso una serie di interventi si seguono le storie di chi ha costruito una specializzazione professionale intorno al podcast, fra prodotti aziendali, promozione del territorio, didattica, letture ma anche gioco per scoprire come scegliere il microfono giusto e divertirsi con quello sbagliato. “The Kansas City shuffle: perché il podcast potrebbe essere la tua arma segreta, senza che tu lo sappia” è il titolo dell’intervento di Giulio Gaudiano, seguito da “Microfono; l’arma segreta del ninja podcaster” di Rossella Pivanti, “Il podcast come strumento di marketing” di Sandro Ghini, Maria Grazia Tirasso e Francesco Nardi per “Mettiamoci la voce”, “Fare Podcasting: da dove si comincia” di Andrea Ciraolo. Tra gli altri relatori figurano il consulente di audio marketing Francesco Tassi e il podcaster Paolo Pugni.  Ad illustrare le esigenze del territorio dal punto di vista della promozione sarà Tiziana Voarino in veste di vicepresidente di Confassociazioni Liguria.

“Voci nell’Ombra” alle ore 18 si sposta a Palazzo Ducale, Sala Munizioniere (piazza Matteotti), dove alle ore 18 è in programma la presentazione del libro Il mio cinema di Claudio G. Fava, primo direttore di “Voci nell’Ombra”, giornalista, intellettuale, critico cinematografico, funzionario Rai capace di passare dalle presentazioni di film d’autore all’inserimento di Beautiful nel palinsesto della televisione pubblica. A cinque anni dalla sua scomparsa, l’editore alessandrino Falsopiano ripropone, in due volumi, 220 recensioni apparse tra il 1959 e il 1993 sul quotidiano «Corriere Mercantile» e «Rivista del Cinematografo». Lo presentano la moglie Elena Pongiglione, il produttore televisivo Lorenzo Doretti e il critico Renato Venturelli (entrambi giurati di “Voci nell’Ombra) con Tiziana Voarino. Claudio G. Fava raccontava: "Sono stato per più di vent’anni critico cinematografico di un quotidiano («Corriere Mercantile») che allora a Genova, quando la gente in Italia andava ancora massicciamente al cinema, contava molto in città (avevamo una pagina a colori che, inventata da Franco De Salvo e da me è stata, credo di poterlo dire, la migliore d’Italia). Inizialmente essa venne accolta con diffidenza dagli esercenti e a malincuore e con qualche protesta dai distributori (i segni negativi per un film rimanevano sempre, mentre i cinematografi cambiano programma e la “roulette” gira). Poi divenne una abitudine cittadina e nessuno la discusse più".

La serata al Ducale prosegue alle ore 21 con uno spettacolo che rappresenta una novità assoluta per Genova: Doppiatori in scena: Cyrano mon amour. Il film Cyrano Mon Amour di Alexis Michalik sarà proiettato e doppiato dal vivo in alcune sue parti da Mario Zucca (voce del personaggio Honoré, interpretato da Jean-Michel Martial), Marina Thovez (Sarah Bernhardt/Clémentine Célarié), Pasquale Anselmo (Constant Coquelin/Olivier Gourmet), Tiziana Avarista (Maria Legault/ Mathilde Seigner), Andrea Oldani (Edmond Rostand/Thomas Solivérès) e Martina Felli (Jeanne D’Alcie/Lucie Boujenah). Per la prima volta si potrà assistere a un modello di performance in cui risalta lo stretto rapporto tra cinema e teatro, mettendo in luce la qualità della recitazione nel doppiaggio italiano. Doppiatori in scena nasce da un’idea di Vittoria Colombo ed è realizzato in collaborazione con CAD – Compagnia Attori Doppiatori di Milano diretta da Monica Pariante.

Si prosegue giovedì 10 ottobre 2019 a Savona con due appuntamenti dedicati alla scuola, quindi ai ragazzi e alla formazione di una sensibilità culturale nei confronti del doppiaggio, delle sue caratteristiche e delle opportunità che offre. 

Si comincia alle ore 10 al Nuovo Film Studio di Savona (piazza Pippo Rebagliati 6), dov’è in programma la proiezione per le scuole del film Just Charlie – Diventa chi sei di Rebekah Fortune, vincitore del Premio del pubblico al Festival di Edimburgo, distribuito da Alessandro Tiberio per Valmyn e da Wanted Distribution, edizione italiana ODS, una delicata storia sulla disforia di genere fra gli adolescenti che sarà seguita dall’incontro con chi ha curato il doppiaggio, Gianni Gaude di ODS, la cooperativa di Torino di Operatori e Doppiatori dello Spettacolo, con l’approfondimento sul lavoro di trasposizione culturale e linguistica. Il film racconta la storia di Charlie, un adolescente della provincia inglese con un grande talento per il calcio. Una delle squadre più importanti, il Manchester City, gli offre un ingaggio da sogno, ma Charlie ha un segreto: è felice solo quando, di nascosto, può vestirsi da ragazza. Intrappolata nel corpo di un fanciullo, Charlie è combattuta tra il desiderio di compiacere le ambizioni che il padre ripone in lei e il bisogno di affermare la propria identità. La scelta che la attende rischia di mandare in pezzi la sua famiglia e mettere a repentaglio i suoi affetti più cari.

Alle ore 14,30 al Music Lab di Savona (via Chiavella 20), uno studio di registrazione dove i ragazzi potranno frequentare un corso di avvicinamento al doppiaggio, mettendosi alla prova con importanti professionisti del settore.  E’ uno degli appuntamenti più attesi del Festival .

Il festival internazionale “Voci nell’Ombra” è al centro di un’ampia rete di collaborazioni, vanta la presenza dello sponsor principale di SIAE, ha il sostegno di Fondazione De Mari, è appoggiata dal top sponsor Quidam con il marchio Atmosphere, dagli sponsor Nuovo Imaie e Cdc Sefit Group, affiancata dal partner istituzionale Regione Liguria. Il Festival si avvale del Patrocinio, del Ministero per i beni e le attività culturali, del Comune di Savona, della Provincia di Savona, dell’Università di Genova, dell’Università di Milano Bicocca, del Conservatorio di Milano, dell’Università di Bologna con il D.I.T. di Forlì, della Scuola Civica per interpreti e traduttori di Milano, dell'Orientale di Napoli.  

Sempre maggiori i partner stranieri, in particolare i dipartimenti di trasposizione multimediale rappresentati da Rufilm e Università Aerospaziale di San Pietroburgo, Università Sophie Antipholis di Nizza e Università di Strasburgo. Sono inoltre da citare gli apporti fondamentali di AIDAC (Associazione Italiana dialogisti e adattatori cinetelevisivi), ADAP (Associazione doppiatori e attori pubblicitari), AGIS, Agis Scuola, Genova Liguria Film Commission, Confassociazioni, Rete Impresa, Ufficio Scolastico Regionale della Liguria e della CCIAA di Liguria.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium