/ Politica

Politica | 11 ottobre 2019, 07:35

Finale, il dibattito sul 5G unisce il Consiglio Comunale. Cileto: “Convinta che anche la maggioranza appoggi la nostra visione”

La II Commissione Consiliare riunitasi ieri apre al dibattito sull'installazione degli impianti per la rete ultraveloce

Finale, il dibattito sul 5G unisce il Consiglio Comunale. Cileto: “Convinta che anche la maggioranza appoggi la nostra visione”

 Continua a far parlare di sé un eventuale arrivo del discusso 5G sul territorio finalese. Ad affrontare l'argomento è stata ieri la Seconda Commissione Consiliare, presieduta da Tiziana Cileto di “Per Finale” e convocata in seguito ad una mozione portata dalla stessa Cileto nel Consiglio Comunale dello scorso 11 luglio, approvata all'unanimità dall'aula.

Questione centrale dell'incontro è stato il contratto stipulato nello scorso ottobre dal Comune per il posizionamento in un tratto compreso tra il promontorio della Caprazzoppa e Varigotti di 20 antenne attraverso le quali diffondere nel territorio comunale il segnale ad altissima velocità che sta facendo tanto parlare di sé, non solo a livello locale.

"A nostro avviso si tratta di un contratto, per così dire, capestro, assolutamente non conveniente e con clausole al limite del vessatorio nei confronti del Comune – commenta la stessa Cileto - per questo abbiamo ritenuto indispensabile cercare di stopparlo chiedendo la convocazione di questa commissione per riflettere sulla necessità dell'installazione di queste antenne”.

Il nome di Finale non era stato infatti inserito nell'elenco dei 120 comuni d'Italia che per primi avrebbero dovuto sperimentare l'esposizione della popolazione alle tre bande del 5G. Forse anche per questo motivo pure l'amministrazione ha lasciato più di una porta aperta al dialogo e alla riflessione sull'argomento.

Ed è questa la sensazione che ha Cileto: “Insieme agli altri membri abbiamo deciso che il prossimo passo sarà quello di organizzare il prima possibile un congresso, con esperti favorevoli e contrari all'uso del 5G, per ragionare a bocce ferme e chiarirci al meglio le idee a riguardo. Mi aspetto fortemente che anche la maggioranza appoggi questa nostra visione. Anzi, ne sono certa".

Quel che è certo al momento è che l'argomento nel finalese non è destinato ad esaurirsi a breve.

Mattia Pastorino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium