/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 14 ottobre 2019, 19:35

Maltempo, assessore Giampedrone: "Massima attenzione per possibili temporali forti e persistenti, anche a ponente con allerta gialla"

"Il quadro è quello di una perturbazione pre-frontale che passerà durante la notte e di un passaggio frontale atteso poi nella giornata di domani, con l’interessamento di tutto il territorio".

Maltempo, assessore Giampedrone: "Massima attenzione per possibili temporali forti e persistenti, anche a ponente con allerta gialla"

È la prima vera perturbazione autunnale con qualche ulteriore fenomeno che potrebbe verificarsi anche nel corso della settimana, soprattutto sabato. Alle 22 di questa sera scatta l’allerta arancione su gran parte della Liguria: si tratta del massimo livello possibile per quanto riguarda i temporali. Il quadro è quello di una perturbazione pre-frontale che passerà durante la notte e di un passaggio frontale atteso poi nella giornata di domani, con l’interessamento di tutto il territorio. Anche a ponente, dove l’allerta rimane gialla, non si possono escludere fenomeni con rilevanti impatti al suolo. Quindi l’attenzione è massima, con la sala operativa che è già in assetto da allerta arancione, aperta h24 con i volontari di protezione civile e i vigili del fuoco. Il nuovo bollettino verrà emesso tra le 12 e le 13 di domani”. Così l’assessore alla Protezione civile di Regione Liguria Giacomo Giampedrone che questa sera ha fatto il punto sull’allerta meteo emessa oggi alle 12 sulla base di un quadro previsionale confermato anche alle 18.

Per quanto riguarda le scuole, l’assessore Giampedrone ha ricordato che “il Coc del Comune di Genova ci ha comunicato che domani le scuole del capoluogo rimarranno aperte. Questa è una decisione che dipende innanzitutto dai piani di protezione civile e dalle valutazioni dei sindaci, che possono optare per la chiusura o l’apertura a seconda delle singole situazioni. Altri Comuni hanno deciso la chiusura delle scuole, ad esempio nell’entroterra, nel savonese o nel levante ligure, dove la perturbazione ci attendiamo arrivi nelle prime ore di domani. Sono tutte decisioni assolutamente condivisibili”, ha concluso Giampedrone.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium