/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 14 ottobre 2019, 09:18

Alassio: addio a Roberto Romanisio, le sue foto ci hanno raccontato gli Anni d'Oro della Riviera

Il rito funebre si celebrerà domani, 15 ottobre, alle 10 del mattino in Sant'Ambrogio ad Alassio

Fotogallery di Silvio Fasano

Fotogallery di Silvio Fasano

Non soltanto Alassio, ma tutta la Liguria, il mondo dell'informazione, il mondo dello spettacolo e della cultura locale piangono il decesso, avvenuto a 77 anni di età, del fotografo Roberto Romanisio.

La notizia ha colpito molti alassini che lo conoscevano come persona buona e solare.

Roberto Romanisio, figlio d'arte, era un fotografo specialmente"matrimonialista", molto bravo nella sua professione. Ma era anche una persona buona e cordiale, molto leale nei confronti dei suoi colleghi, tanto che, quando uno di loro dovette assentarsi dal lavoro per un serio intervento chirurgico, egli si recò dai suoi famigliari per offrirsi a sostituirlo nei servizi fotografici.

Dapprima il negozio si trovava in via Dante all'angolo di via Boselli. Si trasferì alla fine degli anni 70 poco distante, in via Paolo Ferreri e qui esercitò sino al 2014, anno del suo ritiro dall'attività. Andò ad abitare nella frazione alassina di Caso, poi, con la seconda moglie, la pittrice Mara Serravalli, a Molini di Triora. Separatosi anche dalla seconda consorte, un anno fa, prese residenza a Casanova Lerrone.

Il solito male inesorabile gli ha stroncato la vita: Roberto Romanisio si è spento all'ospedale di Santa Corona.

Uno degli ultimi simboli legati a un "microcosmo" che oggi non esiste più: quello dell'Italia del boom economico, della "Dolce Vita" degli anni '60, di una Riviera Ligure meta di grandissimi nomi italiani e stranieri, Romanisio ha fatto della fotografia la sua vita. Oggi non è più con noi, ma ci lascia un'eredità morale fatta di migliaia di scatti degni di diventare il simbolo di una nazione.

Il rito funebre si celebrerà domani, 15 ottobre, alle 10 del mattino in Sant'Ambrogio ad Alassio. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium