/ Savona

Savona | 14 ottobre 2019, 22:05

Maltempo, è scattata l'allerta arancione: le previsioni per le prossime ore

E' prevista una fase intensa autunnale che interesserà la Liguria con piogge diffuse e anche persistenti, rovesci, temporali localmente forti e persistenti, venti in rinforzo e mare fino ad agitato

Maltempo, è scattata l'allerta arancione: le previsioni per le prossime ore

E' scattata alle ore 22 l'allerta arancione (il termine è fissato per le ore 15 di domani, martedì 15 ottobre) emanata dall'Arpal per le zone B, C, D, E. Resta in giallo invece la zona A fino alle ore 15 sempre di domani, martedì 15 ottobre. 

Una fase intensa autunnale interesserà la Liguria con piogge diffuse e anche persistenti, rovesci, temporali localmente forti e persistenti, venti in rinforzo e mare fino ad agitato. 

Al momento precipitazioni deboli o al più moderate interessano il savonese e la parte più occidentale della provincia di Genova: le massime cumulate orarie a Verzi Loano con 20.8 millimetri (13.8 in 15 minuti), Castellari con 16.4, Piampaludo con 14.2, Genova Fiorino con 10.2.

Dalle ore 15 alle 18 di domani, martedì 15 ottobre, le zone B, C, D, E torneranno nuovamente in allerta gialla. 

Queste le previsioni per i prossimi giorni: 

martedì 15 ottobre: dalle prime ore della notte rovesci e temporali forti con fenomeni organizzati e persistenti più probabili su BDE e parte occidentale di C. Precipitazioni diffuse in intensificazione da Ponente nel corso della mattinata con cumulate elevate ed intensità fino a molto forte accompagnate ancora da rovesci e temporali forti. Attenuazione dei fenomeni la sera a partire da Ponente. Venti tra Sud-Est e Sud-Ovest in rinforzo fino a 50-60km/h con raffiche oltre i 100-120km/h sui crinali di tutte le zone. Mare localmente agitato su BC.

Mercoledì 16 ottobre: nelle prime ore del giorno mare localmente agitato su C in scaduta.

Ricordiamo anche la suddivisione in zone del territorio regionale: A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa; B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno; C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla; D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida; E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium