/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 15 ottobre 2019, 08:37

"Finale Natura": la partecipazione del territorio alla Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile

Avviata la fase di consultazione con le Amministrazioni locali, mirata a censire lo stato di fatto nei confronti degli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030

"Finale Natura": la partecipazione del territorio alla Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile

Nell’ambito dell’accordo Regione – MATTM (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare) per la costruzione della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile, il Centro di Educazione Ambientale “Finale Natura”, facente capo al Comune di Finale Ligure, ha avviato la fase di consultazione con le Amministrazioni locali, mirata sia a censire lo stato di fatto nei confronti degli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030, sia a valutare quali sono i temi su cui il territorio può migliorare ed attivare progettualità. La partecipazione alla Strategia Regionale è infatti di fondamentale importanza per orientare le scelte strategiche regionali dei prossimi anni, sulla base di criticità ed esigenze concrete.

A questo scopo la Regione Liguria ha suddiviso il proprio territorio in ambiti ed affidato ai Centri di Educazione Ambientale (CEA) l’animazione territoriale relativa alla costruzione della Strategia. Il CEA “Finale Natura” dovrà sviluppare il progetto sull’ambito del Ponente Savonese, che include 35 Comuni da Finale ad Andora e relativo entroterra: le valli di Finale, la val Maremola, la piana di Loano, la val Varatella, la piana di Albenga e le valli Ingaune, la baia di Alassio e la val Merula.

Il lavoro di animazione territoriale comprende, oltre agli incontri formativi con le Amministrazioni, l’organizzazione di appositi tavoli di partecipazione territoriale che si terranno nella prima metà di novembre; questi tavoli costituiranno un approfondimento attivo sulle 5 aree tematiche della Strategia (le 5P: Persone, Pianeta, Prosperità, Pace e Partnership) e dovranno partorire idee progettuali che siano in grado di realizzare gli obiettivi dell’Agenda 2030 in maniera “personalizzata”, cioè sulla base delle aspirazioni e delle potenzialità rilevate sul territorio. Parallelamente il CEA Finale Natura svolge l’azione di informazione alla cittadinanza tramite il sito del CEA (www.ceafinalenatura.it), la pagina facebook (@finalenatura) e l’hashtag #finalesesostenibile (#liguriasostenibile per il progetto regionale).

Per maggiori informazioni, la segreteria del progetto risponde ai numeri telefonici 347.6409878 (Zaira Gennaro) e 333.8771184 (Francesca Magillo).

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium