/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 15 ottobre 2019, 07:00

I vari modi per investire in borsa

Oggi sono disponibili vari modi per investire in borsa, alcuni classici, altri innovativi, che per altro si possono praticare anche nelle ore serali, o quando si ha del tempo libero.

I vari modi per investire in borsa

Per quanto riguarda gli investimenti in borsa sono numerosi gli italiani che ritengono si tratti di affari adatti solo a pochi intenditori, solitamente a chi ha capitali di una certa consistenza. In realtà oggi sono disponibili vari modi per investire in borsa, alcuni classici, altri innovativi, che per altro si possono praticare anche nelle ore serali, o quando si ha del tempo libero.

Il trading in borsa
Gli investimenti in borsa oggi sono accessibili a chiunque, anche a chi non ha capitali ingenti o a chi desidera semplicemente misurare la propria abilità in questo campo. Per Investire in borsa sono disponibili vari metodi, chiamati solitamente trading. Nello specifico il termine inglese significa semplicemente negoziazione e riguarda una serie di differenti attività, tra le quali la più classica la potremmo indicare con il termine compravendita. Tutti sanno come funziona una compravendita per speculazione: si acquista un bene ad un certo prezzo, si attende del tempo, lo si rivende quando il suo valore è aumentato (si spera), per trarne un guadagno. Questo si può fare anche in borsa, attraverso appositi siti per il trading online ma anche con applicazioni e servizi offerti dalle banche.

Trading con i derivati
Gli strumenti finanziari derivati hanno qualche vantaggio innegabile rispetto alla classica compravendita. Si tratta di strumenti finanziari che consentono di investire in borsa, senza effettivamente acquistare titoli azionari. Le cifre minime da spendere sono molto basse e spesso le speculazioni si chiudono in tempi brevi, a volte anche meno di 5 minuti. Il derivato si riferisce sempre a un prodotto sottostante, quindi all’andamento delle quotazioni di una specifica azione; il vantaggio sta anche nel fatto che si può investire anche sul ribasso della quotazione, guadagnano di fatto anche quando i mercati sono in discesa libera.

Quando investire
Un altro elemento fondamentale per capire le differenze tra la classica compravendita di titoli e gli investimenti in derivati sta nella possibilità, per i secondi, di investire per varie ore al giorno. I siti che offrono opportunità di trading si basano infatti su diversi mercati, comprese le borse mondiali. In sostanza ad ogni ora del giorno o della notte sono disponibili speculazioni su un certo numero di asset, in quanto il mercato di cui fanno parte è in quel momento attivo. Investendo invece nella borsa italiana in modo tradizionale si deve avere tempo durante la giornata lavorativa; certo, alcuni siti permettono di acquistare e vendere titoli azionari anche nelle ore serali o notturne, in realtà però la richiesta sarà eseguita il giorno successivo, all’apertura degli uffici. Si tratta quindi di due modi di investire molto differenti tra di loro; entrambi permettono di guadagnare, ma nel caso del trading con i derivati le opportunità sono maggiori, così come i guadagni, che possono superare l’80% di quanto investito. Nelle compravendite guadagni di questo tipo possono teoricamente realizzarsi, ma nella maggior parte dei casi si tratta di immobilizzare per settimane, se non mesi, il capitale a disposizione per poi ottenere guadagni dell’ordine del 5-7% i quanto investito.

IP

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium