/ Alassino

Alassino | 15 ottobre 2019, 18:00

Dolcetto o scherzetto? Ad Alassio scegli l'Halloween che più ti piace

Animazione per i bambini, un villaggio gastronomico, serate musicali, ma anche un terrificante Halloween Party. La città del Muretto dal 31 ottobre al 3 novembre offre una vasta scelta di opzioni per trascorrere giornate davvero uniche

Dolcetto o scherzetto? Ad Alassio scegli l'Halloween che più ti piace

Sarà lo street food il protagonista delle giornate di Halloween nella Città del Muretto. In piazza Partigiani, in un colorato e dinamico villaggio, dal 31 ottobre al 3 novembre  l'Associazione Italiana Cuochi Itineranti, con il patrocinio dell'Assessorato al Turismo del Comune di Alassio, porterà avanti la propria campagna di tutela, sviluppo e sensibilizzazione dei valori della cultura gastronomica italiana.

E lo farà con quattro giorni di “cibo da strada” con operatori selezionati e rappresentanti la qualità del territorio locale e delle diverse regioni italiane. All’interno del “villaggio” si potranno gustare i classici del cibo da strada come la grigliata di carne, la patata twister e i bomboloni alla crema come dessert. Ma anche il meglio del cibo da strada italiano: gli hamburger di fassona, gli arancini siciliani, il risotto alla robiola, le olive ascolane e il fritto di mare! Ospiti internazionali, la cucina americana con i maxi hamburger e gli hot dog! Il tutto preparato e cucinato al momento da “chef”, selezionati dagli organizzatori, che parteciperanno con i loro caratteristici stand e con materie prime di comprovata provenienza. Il tutto annaffiato da birra artigianale italiana e belga.

Accanto allo street food numerose iniziative d’intrattenimento organizzate per il coinvolgimento del pubblico: giovedì 31 ottobre a partire dalle ore 16.30 “Alassio in Halloween”, giochi ed animazioni a tema per i bambini e pane e nutella per tutti. La sera di giovedì musica dal vivo con il gruppo rockabilly "Burning Boys.

Venerdì 1 novembre la serata si anima con la presenza del “DJ del Mare”: dalle 21.30 Franco Branco DJ salirà sul palco per far ballare la piazza.

Sabato 2 novembre, sarà il momento del “Pianist Alternative” Luca D’Amato che trasformerà la serata in un mix di emozioni con la musica del suo pianoforte.

"Tra le numerose proposte ricevute negli ultimi tempi - spiega Angelo Galtieri, Assessore al Turismo del Comune di Alassio - abbiamo privilegiato quella, a nostro avviso, più completa. Quella dell'Associazione Italiana Cuochi Itineranti è infatti una soluzione che, nel ribadire i valori della cultura gastronomica locale, nazionale e internazionale, è in grado di coinvolgere i bambini, ma anche gli adulti con una proposta di intrattenimento a 360 gradi."

Tutto il programma dettagliato e aggiornato è pubblicato sulla pagina Facebook dell’Associazione Italiana Cuochi Itineranti (@aicistreetfoodfestival) e naturalmente su quella del Comune di Alassio.

Per i giovani l'Assessorato al Turismo del Comune di Alassio ha invece accolto la richiesta dell'Associazione Giovani Alassio e di Strobe Party, gruppo specializzato nell'organizzazione di feste ed eventi dedicati ai giovani.

Nella ex Chiesa Anglicana a partire dalle 22,30 del 31 ottobre troverà spazio uno "spaventoso" Halloween Party con tanto di fantasma e di leggenda, ovviamente terrificante.

"La leggenda - raccontano da Aga e Strobe - narra che in questa Chiesa, sconsacrata, ci sia una maledizione. Allo scoccare dei 12 rintocchi, la notte del 31 ottobre appare un pericoloso fantasma. Solo se nessuno aprirà la porta... il pericolo rimarrà dentro le mura! 

"Nelle segrete della Ex Chiesa Anglicana sono state infatti trovate queste righe scritte su un tavolo di legno risalenti al diciottesimo secolo. Nessuno sa se sono vere, ma da anni i fenomeni paranormali legati a questa leggenda spesso la notte di Halloween disturbano il sonno dei villeggianti.  Noi abbiamo deciso di sfidare la sorte ed aprire per la prima volta la Chiesa Sconsacrata la Notte di Halloween e tu… sarai abbastanza coraggioso per vivere l’incubo della Chiesa Stranger Alassio?"

Insomma, lo street food, l'animazione per i bambini, la musica in piazza e una terrificante festa per i giovani: gli ingredienti ci sono tutti per un Halloween davvero imperdibile.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie di Imperia e Golfo Dianese

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium