/ Varazzino

Varazzino | 16 ottobre 2019, 12:19

Varazze partecipa all'iniziativa di Legambiente "Puliamo il mondo"

L'assessore Pierfederici: "Con 'Puliamo il mondo' diamo il via ad una serie di iniziative finalizzate alla pulizia e alla salvaguardia del proprio territorio"

Varazze partecipa all'iniziativa di Legambiente "Puliamo il mondo"

 

Si rinnova l’appuntamento annuale a Varazze con l’iniziativa “Puliamo il Mondo” organizzata da Legambiente. Una battaglia di civiltà ma anche un gesto d’amore per l’ambiente circostante. È questo lo spirito che caratterizza l’iniziativa ambientalista di Puliamo il Mondo, storica campagna di Legambiente che in questa 27° edizione ha un grandissimo numero di adesioni da parte di giovani e scuole di tutta Italia.

“L’assessorato all’Ambiente del Comune di Varazze aderisce all’edizione del 2019 del  progetto “Puliamo il Mondo” come prosecuzione delle attività inserite nella campagna di sensibilizzazione “I colori fanno la differenza!” che verrà portata avanti durante l’anno scolastico in corso dal Centro di Educazione Ambientale, in collaborazione con SAT, gestore della raccolta differenziata a Varazze, per la promozione della raccolta differenziata sul territorio comunale” afferma l’assessore all’Ambiente Luigi Pierfederici.

Il giorno 17 ottobre dalle ore 9,00  le classi 1B e 2A della scuola primaria Massone dell’IC di Varazze, in collaborazione con il Cea Parco Costiero Piani d’Invrea e l’Associazione volontari di protezione civile “A. Fazio” saranno coinvolte nella pulizia di alcuni tratti di spiaggia del centro urbano.  

“Tanta buona volontà, guanti e sacchetti saranno gli strumenti utilizzati dai nostri ragazzi per prendersi cura dell’ambiente che li circonda. Le classi trascorreranno la mattinata all’insegna della pulizia del litorale. Inoltre durante la mattinata gli operatori del CEA illustreranno le finalità del progetto Pelagos, intrapreso dal comune di Varazze siglando la Cara di Partenariato, e la grossa problematica attuale dei rifiuti plastici gettati in mare e le dirette conseguenze per gli abitanti che vivono nel Santuario dei Cetacei”, sottolinea il Sindaco Alessandro Bozzano.

“Con “Puliamo il mondo” diamo il via ad una serie di iniziative - prosegue l’assessore Pierfederici - finalizzate alla pulizia e alla salvaguardia del proprio territorio, con particolare attenzione alle informazioni sulla raccolta differenziata:  gli Scout e l’Oratorio Salesiani, la Marina di Varazze, le Associazioni nautiche e di pesca,Varazze Outdoor, l’Associazione volontari di Protezione Civile ed il Centro di Educazione Ambientale “Parco Costiero Piani d’Invrea”, a partire da Venerdì 25 Ottobre e per tutto il fine settimana saranno presenti sul territorio e chi vorrà potrà unirsi e partecipare alla raccolta dei rifiuti abbandonati che si trovano su sentieri, sulle spiagge ed in mare”.

Presso il Molo Marinai d’Italia e presso la Marina di Varazze dalle ore 10.00 alle 15.00  saranno organizzati punti di raccolta dei rifiuti presidiati con presenza dii operatori SAT e i Volontari delle Associazioni che distribuiranno a chi ne farà richiesta sacchi per la raccolta .

Domenica 27 l’appuntamento è per le ore 10.00 presso il Molo Marinai d’Italia da dove partirà  un'iniziativa altamente operativa con l'obiettivo di riunire, socializzare, pulire ed anche creare  una mission comune estremamente utile ed apprezzabile nella raccolta soprattutto della dannosa plastica, ma anche di altri rifiuti, con escursioni in sentieri dell’entroterra e lungo il litorale. Le associazioni nautiche saranno impegnate invece in mare in azioni di buone pratiche a tutela del Santuario dei Cetacei.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium