/ Politica

Politica | 18 ottobre 2019, 19:02

Manovra, Rixi (Lega): "Governo delle tasse uccide imprese, spegne le speranze ai nostri giovani e rottama gli anziani"

Il responsabile nazionale delle infrastrutture: "Continue delusioni dal governo giallofucsia"

Manovra, Rixi (Lega): "Governo delle tasse uccide imprese, spegne le speranze ai nostri giovani e rottama gli anziani"

Il deputato della Lega e responsabile nazionale Infrastrutture Edoardo Rixi"Ogni giorno il governo giallofucsia non perde l'occasione per stupirci in negativo. Oggi la conferma dei nostri dubbi sulla volontà , espressa da Renzi, di riportare in vita la vergognosa legge Fornero con l'abolizione di quota 100.

Ci opporremo con ogni forza alla restaurazione di una legge ingiusta, che non consente il necessario ricambio generazionale, stroncando le speranze di lavoro per i giovani e il diritto sacrosanto di tanti lavoratori di andare in pensione. Il Pd e i renziani hanno attivato un meccanismo pericolosissimo, che uccide le imprese caricandole di tasse, anche sulla plastica, agevolando le lobby dei superalcolici straniere sotto le mentite spoglie della sugar tax, e riportando nel limbo della lotta quotidiana per la sopravvivenza 2 milioni di partite Iva, piccoli artigiani e professionisti, a cui questo governo vorrebbe togliere la flat tax, che, grazie alla Lega, aveva dato ossigeno ai lavoratori autonomi. La manovra finanziaria, che oggi Conte è andato a presentare a Bruxelles, fa contenti i burocrati dell'Unione Europea e mortifica lo sviluppo del nostro Paese.

Domani in piazza San Giovanni una marea umana manifesterà per riprendersi l'orgoglio nazionale, di un Paese che guarda al futuro con dignità e non di un governo che oltre a togliere la pensione agli anziani, vorrebbe anche togliere loro il diritto di voto".

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium