/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 20 ottobre 2019, 13:48

Savona, Forzano torna sul tema della ciclopedonale: "Avevo già proposto all'assessore delle modifiche nel febbraio 2018"

Il presidente Comitato Albamare: "Notai dei problemi già sul progetto e altri in fase di realizzazione. Tutto però fu lasciato come prima"

Savona, Forzano torna sul tema della ciclopedonale: "Avevo già proposto all'assessore delle modifiche nel febbraio 2018"

Pista ciclopedonale di Legino. Paolo Forzano, presidente del Comitato Casello Albamare torna sul tema: "Vorrei estendere il dibattito a quanto proposi all'assessore Santi nel febbraio 2018. Visto il progetto notai subito una serie di problemi:

La pista ciclopedonale presentava, nel progetto, i seguenti problemi:

- 3 inutili e pericolosi attraversamenti di strada

- restrizione all'altezza della fermata bus incompatibile con la sicurezza

- restrizione della ciclopedonale verso la rotatoria

inoltre in fase di realizzazione si è ristretta la ciclopedonale con la soppressione della pista ciclabile:

- pista ciclabile presente a tratti 

Soluzione?

Molto semplice! Realizzare la pista ciclabile lato nord della strada! Eliminati tutti i problemi!

Inoltre suggerii all'assessore Santi di realizzare una rotatoria all'altezza di via Cilea, in quanto l'incrocio è molto pericoloso.

L'Assessore Santi disse che ci pensava. Risultato? Tutto come prima!"

In allegato all'articolo, due illustrazioni con i progetti e le modifiche proposte da Paolo Forzano.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium