/ Curiosità

Curiosità | 21 ottobre 2019, 14:42

Un "oggetto misterioso" ritrovato "spiaggiato" a Celle Ligure (FOTONEWS)

Inizialmente sembrava un componente di impianto per la mitilicoltura arrivato sull'arenile cellese dalla Sardegna o da La Spezia, due aree nelle quali si pratica l'allevamento di molluschi in vivaio. In realtà è solo un pezzo di boa

Un "oggetto misterioso" ritrovato "spiaggiato" a Celle Ligure (FOTONEWS)

Da sempre è consuetudine che dopo le alluvioni e le mareggiate sul litorale della provincia di Savona si possono reperire gli oggetti più disparati.

Questa mattina, a Celle Ligure, è stato ritrovato un pezzo di materiale sintetico che inizialmente sembrava fosse un impianto per la mitilicoltura e la molluschicoltura, cioè per l'allevamento in vivaio dei molluschi bivalvi, principalmente cozze ma anche vongole, fasolari e altre specie.

Le due principali aree più vicine al Savonese nelle quali si pratica questa attività sono a Olbia, in Sardegna, ed in provincia di La Spezia. Per cui si credeva che il pezzo in questione fosse giunto sull'arenile cellese da una di queste due località.

In realtà, fatto esaminare dagli esperti, è risultato essere soltanto un pezzo di gavitello (cioè un piccolo galleggiante, come una boa di segnalazione), immediatamente colonizzato dai molluschi.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium