/ Attualità

Attualità | 21 ottobre 2019, 07:54

Cairo, un successo il convegno "Valbormida e Sanità" organizzato dal cardiologo Fabio Bracco

Si è tenuto sabato scorso presso la Scuola di Formazione Penitenziaria

Cairo, un successo il convegno "Valbormida e Sanità" organizzato dal cardiologo Fabio Bracco

Sabato 19 ottobre presso la Scuola di Formazione Penitenziaria di Cairo Montenotte si è svolta la terza edizione del convegno "Valbormida e Sanità", organizzato dal cardiologo Fabio Bracco.

Alla cerimonia di apertura del congresso sono intervenute numerose autorità, tra cui il dott. Paolo Lambertini, sindaco di Cairo Montenotte, l’avvocato Pierangelo Olivieri, Presidente della Provincia di Savona, la dott.ssa Antonella Valeri, Direttore Amministrativo della ASL 2 Liguria, il dott. Luca Corti, Presidente dell’Ordine dei Medici di Savona. La dott.ssa Sonia Viale, assessore alla Sanità della Regione Liguria, non potendo intervenire per motivi istituzionali, ha inviato un messaggio di buon auspicio.

“L’evento si è svolto in un clima sereno di assoluta ed attenta partecipazione da parte di tutti – dice il dott. Fabio Bracco – Quest’anno i partecipanti sono arrivati da Liguria, Piemonte e Lombardia e diversi relatori, di cui alcuni di fama internazionale, si sono complimentati per l’affluenza dell’uditorio e per la puntuale organizzazione. La manifestazione si è svolta sotto l’egida della Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa, di cui sono referente per Savona e Valbormida, ma hanno partecipato rappresentanti di molte altre società scientifiche, tra cui la Società Italiana per lo Studio dell’Aterosclerosi". 

"Ricordo con nostalgia i tempi in cui frequentavo negli Stati Uniti i congressi di cardiologia dell’American College of Cardiology e dell’American Heart Association, congressi caratterizzati da un’atmosfera informale in cui i discenti approcciavano senza filtri e senza remore i luminari della cardiologia mondiale discutendo con loro casi clinici o chiedendo pareri sui più diversi argomenti. Dai commenti di tutti i partecipanti ho compreso di essere riuscito a ricreare questo spirito di cenacolo in tutte le edizioni di Valbormida e Sanità: il mio obiettivo è stato raggiunto. Ringrazio Monsignor Testore, Vescovo della Diocesi di Acqui per la vicinanza spirituale al convegno". 

"Ringrazio il Generale Giuseppe Zito e l’Ispettore Vito Cutrera della Scuola di Formazione Penitenziaria di Cairo Montenotte per il supporto organizzativo indispensabile alla buona riuscita del congresso. Ringrazio di cuore tutti i partecipanti che, nonostante condizioni meteorologiche molto difficili, sono rimasti in aula fino alla conclusione del convegno" conclude il dottor. Bracco. 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium