/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 23 ottobre 2019, 11:44

3 strategie di Growth Hacking che aiuteranno la tua attività

Se è vero che molti esperti del settore marketing e comunicazione sanno bene di cosa si tratti, è anche vero che non tutti sanno come sfruttare al meglio queste strategie

3 strategie di Growth Hacking che aiuteranno la tua attività

Ormai da diverso tempo, si sente parlare di strategie di growth hacking.

Se è vero che molti esperti del settore marketing e comunicazione sanno bene di cosa si tratti, è anche vero che non tutti sanno come sfruttare al meglio queste strategie.

Ecco perché abbiamo deciso di fare una breve panoramica sull'argomento, spiegando come funziona questa strategia, quali strumenti ci offre e fornendo un breve elenco delle aziende che hanno già messo in atto il growth hacking in maniera funzionale.

Di cosa si tratta? 

Con il termine growth hacking intendiamo un processo che migliora la crescita dell'impresa, combinando l'analisi dei dati, la programmazione e gli strumenti del digital marketing.

Quello che potrebbe sembrare un mostro a tre teste impossibile da domare è, a detta di molti, ciò che il marketing doveva essere fin dalle sue origini.

Chi si occupa di questo tipo di strategia è spesso una figura ibrida: un esperto di marketing e comunicazione ma anche un creativo, in grado di osservare attentamente il mercato di riferimento e di intervenire in maniera non convenzionale.

Del resto, il successo di un'impresa deriva non solo dai fattori interni ma anche dal contesto in cui opera: due realtà che si influenzano e vicenda e che il growth hacker deve imparare a gestire al meglio.

3 Step in in grado di fare la differenza 

Si dice che un'azienda che non progredisce sia destinata ad arenarsi e a fallire.

Ecco perché bisogna imparare ad ampliare i propri orizzonti e a non temere il cambiamento.

Tre, in particolare, le strategie che è possibile applicare:

Email Marketing 

Tra le strategie di growth hacking più note c'è sicuramente la newsletter.

Si tratta di uno strumento di comunicazione fondamentale ma che non viene ancora sfruttato a dovere.

In realtà, avere una mailing list da utilizzare per promuovere i propri prodotti o servizi e tenere costantemente aggiornata la clientela è un ottimo modo per comunicare in modo personale e accurato.

Chi decide di iscriversi alla tua newsletter, infatti, è realmente interessato ai tuoi prodotti e, anche se non effettuerà immediatamente un acquisto, potrà farlo in un secondo momento, dal momento che conosce già l'affidabilità della tua azienda.

Content marketing 

Ogni parola ha un suo valore e questo dovrebbe saperlo bene chiunque si occupa di comunicazione.

Creando un blog personalizzato e mantenendolo attivo con dei contenuti ben strutturati sarà possibile tenere un canale di comunicazione tra te e la tua clientela: parlare degli ultimi prodotti creati, delle eventuali collaborazioni in corso con altri brand, della strategia aziendale e della mission sono informazioni interessanti per chi ha preso a cuore la tua attività e che si rivelano utili per fidelizzare i compratori.

Approccio Freemium 

Chi non è attratto dai servizi free?

Tutti noi ci lasciamo incantare da una prova gratuita di un prodotto.

Ecco perché, se hai creato un servizio davvero di qualità, potrai osare offrendo un periodo di prova gratuito dei tuoi servizi o addirittura un pacchetto base omaggio.

Dopo aver toccato con mano la validità del prodotto, i tuoi clienti vorranno avere delle funzionalità aggiuntive e saranno pronti a pagare per averle.

Questo è un buon modo per farsi conoscere, ma anche per aumentare la lista dei contatti: potrai, infatti, invitare i tuoi potenziali clienti ad ottenere una versione prova del tuo prodotto in cambio di una iscrizione alla newsletter.

Semplice, no?

Ad aver già utilizzato le strategie di growth hacking sono aziende differenti ma estremamente note come Facebook, Twitter e Dropbox, ma anche PayPal, Hotmail, LinkedIn e Uber.

Tu, cosa aspetti?

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium