/ Savona

Savona | 25 ottobre 2019, 07:31

Lions Club Vado Ligure-Quiliano-Vada Sabatia: visita del governatore del distretto 108 la3 Erminio Ribet

Accompagnato dal Cerimoniere Giorgio Fossati, è stato accolto dal presidente del Club Elisa Gauttieri e numerosi soci

Lions Club Vado Ligure-Quiliano-Vada Sabatia: visita del governatore del distretto 108 la3 Erminio Ribet

Il Lions Club Vado Ligure-Quiliano-Vada Sabatia ha ricevuto mercoledì sera la visita del governatore del distretto 108 la3 Erminio Ribet. Evento importante e significativo per un Lions Club nel corso dell’anno lionistico in quanto la massima autorità distrettuale viene a rendersi conto dello stato e delle attività del Club, portando gli indirizzi del Presidente Internazionale JungYul Choi, ed i suggerimenti della sua esperienza. Ribet, accompagnato dal Cerimoniere Giorgio Fossati, è stato accolto dal presidente del Club Elisa Gauttieri e numerosi soci.

Nel corso della serata, dopo i saluti del presidente, il governatore ha sottolineato i valori e le caratteristiche su cui si fonda lo spirito lionistico, ricordando l’importanza della collaborazione tra Club e associazioni di volontariato al fine di contribuire sempre più concretamente al raggiungimento degli obiettivi del motto lionistico “we serve”, dove il ‘servire gli altri racchiude realtà vicine e lontane.

I temi affrontati sono stati diversi,prima su tutti è la crescita associativa femminile all’interno dei Club ovvero la riduzione del divario numerico fra uomini e donne.Tra gli obiettivi vi è inoltre il desiderio di aumentare il numero di soci under quaranta al fine di creare la possibilità di incontro generazionale, fiduciosi che amalgamare fasce di età diverse porti effetti positivi all’interno dell’associazione come ad esempio l’introdurre professionalità nuove, nate dalla crescita di nuovi mestieri figli della nuova era. Altro tema discusso riguarda gli Specialty Club, ovvero gruppi con caratteristiche dei Club tradizionali ma in cui l’appartenenza dei soci si caratterizza da un interesse comune(culturale, sportivo...) e non dall’appartenenza territoriale.

Dalle parole de Governatore sono molti gli obiettivi che si intende portare avanti, per questo ciò che egli chiede ai presidenti è in particolare modo il curare l’armonia dei club, migliorando il clima affinché i service abbiano miglior riuscita maggior intensità, efficienza ed efficacia.A tal fine ricorda l’importanza di introdurre nuovi soci funzionali alle attività del club, ovvero volenterosi nell’essere utile alla propria comunità.

La serata è stata impreziosita dall’ingresso nel di due nuovi soci,Remo Zaccaria ed Alessia Berruti, aventi come madrine rispettivamente Luisella Vassallo ed Elisa Gauttieri. Durante la serata spillature importanti ai soci :Luisella Vassallo per incremento soci all’interno del Club;Giorgio De Maestri e Fulvio Canobbio per la presenza pluriannale (rispettivamente 20 e 15 anni) all’interno dell’associazione ed infine Elisa Gauttieri, Maurizio Barbero ed Irene Marrazzo hanno ricevuto l’attestato per la formazione officer 2019/2020. Lo scambio dei doni e dei gagliardetti hanno concluso la piacevole serata.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium