/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 29 ottobre 2019, 10:41

Prevista pioggia tra oggi e domani: il bollettino meteo emanato da Arpal

Perturbazione in attenuazione dal pomeriggio di mercoledì. Giovedì non ci sono fenomeni significativi da segnalare

Prevista pioggia tra oggi e domani: il bollettino meteo emanato da Arpal

Tornano le piogge sulla Liguria. E' quanto emerge dal bollettino di vigilanza meteorologica emanato da Arpal. Questa mattina il cielo si presenta nuvoloso o molto nuvoloso su gran parte della regione con qualche schiarita sull'estremo Ponente. Piogge deboli, solo puntualmente moderate, interessano il centro e il Levante (cumutata oraria di 15 millimetri a Bargone, nel comune di Casarza Ligure) mentre i venti sono moderati meridionali con qualche rinforzo (raffica di 57.2 km/h a Fontana Fresca, comune di Sori). Il mare, alla boa di Capo Mele è mosso con temperatura dell'acqua di 20.8.

Nella notte le minime salite ancora tanto che questi sono i valori più bassi per provincia: Poggio Fearza (Imperia) 6.4, Pratomollo (Genova) 7.8, Monte Settepani (Savona) 9.1, Casoni di Suvero (La Spezia) 10.1.

Queste le previsioni meteo per i prossimi giorni: 

oggi, martedì 29 ottobre si prevedono deboli precipitazioni sparse che dal pomeriggio potranno localmente assumere carattere di rovescio o temporale con bassa probabilità di temporali forti in particolare su BCE. Possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d'aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La Protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione.

Domani, mercoledì 30 ottobre ancora instabile dalle prime ore del mattino con fenomeni che potranno assumere carattere di rovescio o temporale con bassa probabilità di temporali forti in particolare su BCE. Fenomeni in attenuazione dal pomeriggio. Possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d'aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione.

Giovedì 31 ottobre non ci sono fenomeni significativi da segnalare.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale: A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa; B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno; C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla; D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida; E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium