/ News dal sindacato

24 Ore

Cerca nel web

News dal sindacato | 31 ottobre 2019, 23:18

Appalti ferroviari, il Partito Comunista Italiano: "Sbloccati i pagamenti degli stipendi"

200 lavoratori non percepivano lo stipendio dal mese di settembre

Appalti ferroviari, il Partito Comunista Italiano: "Sbloccati i pagamenti degli stipendi"

"Il Partito Comunista Italiano - spiega in una nota - sostiene con tutte le proprie forze i 200 lavoratori impiegati negli appalti ferroviari che, stamattina, insieme ai sindacati, si sono presentati sotto gli uffici di Trenitalia per chiedere chiarimenti in merito a ciò che sta accadendo. 200 lavoratori senza stipendio da settembre, i quali, solo grazie all'iniziativa di stamattina, hanno ottenuto lo sblocco delle pratiche per il pagamento dei propri stipendi. Lavoratori, sigle sindacali e PCI erano con loro". 

"Siamo infatti uniti a questa lotta che non cesseremo finché non sarà garantito quanto spetta ai lavoratori; così come saremo in ogni lotta al fianco dei lavoratori di ogni settore fino a quando non cambierà l’intero mondo del lavoro - conclude - Un mondo volto, ormai, a sfruttare, sempre più, chi tutti i giorni si suda il salario e ad arricchire esclusivamente chi non si fa scrupoli in questo squallido sistema che è arrivato il momento di cambiare". 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium