/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 06 novembre 2019, 12:30

Una vera "storia d'amore" tra la città di Albenga e la troupe di "Glassboy" (FOTO E VIDEO)

Iniziate in questi giorni nella città delle torri le riprese di alcune scene del film che vede nel cast la bellissima Giorgia Wurth e la poliedrica Loretta Goggi

Una vera "storia d'amore" tra la città di Albenga e la troupe di "Glassboy" (FOTO E VIDEO)

Sono iniziate in questi giorni ad Albenga le riprese di alcune scene del film "Glassboy". I "ciak" hanno coinvolto il centro storico ingauno, il plesso scolastico delle "Paccini" e l'ospedale Santa Marina di Misericordia.

"Una grande opportunità per la nostra città, che gode grazie a questo evento di un'ottima visibilità e tante positive ricadute sia sul breve, sia sul lungo termine", commentano a una voce il sindaco Riccardo Tomatis e il vicesindaco e assessore alla cultura Alberto Passino.

Il film, diretto da Samuele Rossi e prodotto da Emanuele Nespeca, vede nel cast la bellissima Giorgia Wurth e la poliedrica Loretta Goggi. Inoltre sono state selezionate e coinvolte nelle riprese numerose comparse residenti nei nostri comprensori.

"Da sindaco trovo estremamente lusinghiero ospitare le riprese - commenta Tomatis - quando una città viene scelta come location per un film non c'è garanzia migliore per dimostrare che è bella. Inoltre in un periodo come questo, non certo di punta a livello turistico, avete portato vita, siete stati accolti con entusiasmo dagli albenganesi e state vivendo i nostri luoghi con positività e vivacità".

Parole confermate dal produttore Emanuele Nespeca: "Abbiamo voluto un albergo non fuori Albenga perché vogliamo vivere il centro. Siamo una troupe di una sessantina di persone e resteremo fino al 14 novembre. Ci sentiamo un po' 'circensi' e un po' a conduzione familiare, una grande carovana che è stata ospitata da questa città e la vive con discrezione e grande rispetto".

 

La produzione, oltre all'attrice varazzina Giorgia Wurth, comprende nel cast attori genovesi e spezzini e una dozzina di tecnici e professionisti da tutte le quattro province liguri.

Il produttore Nespeca, con una ricca esperienza nel teatro per ragazzi, affida a "Glassboy" la sua transizione dal cinema indipendente d'autore a una "favola" per ragazzi e, a tal proposito, sottolinea il trait d'union con "Inkheart", che era stato girato proprio ad Albenga e in diversi borghi liguri alcuni anni fa.

Il vicesindaco Passino ha fatto da "anello di congiunzione" tra le esigenze tecniche della produzione e l'amministrazione comunale e sottolinea la fattiva e positiva collaborazione tra queste due realtà: "Una bella opportunità per valorizzare antichi palazzi di pregio talvolta sconosciuti ai più".

Conclude il produttore per la Liguria Fabio Canepa sottolineando la massima disponibilità non solo del Comune ma anche della Regione, della Asl (per le scene in ospedale), delle Forze dell'ordine, dei Vigili del fuoco (per le riprese in esterni) e degli esercenti cittadini. Non esclude, pertanto, che questo possa essere preludio per intavolare un dialogo che possa portare altre produzioni nei nostri comprensori in futuro.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium