/ Cronaca

Cronaca | 06 novembre 2019, 15:27

Alassio piange la scomparsa di Gianni Gaibisso, figura autorevole nel mondo sportivo savonese

I funerali si terranno venerdì nella chiesa di Santa Maria Immacolata alle 15

Alassio piange la scomparsa di Gianni Gaibisso, figura autorevole nel mondo sportivo savonese

Alassio piange la scomparsa all’età di 84 anni di Gianni Gaibisso, figura autorevole del mondo sportivo della provincia di Savona.

Nel 1965 aveva fondato con Mario Olivero il Velo Club e  dopo pochi anni con Franco Melgrati l’Unione Ciclistica Alassio Zucchetti. Di quest’ultima società era diventato presidente due anni fa. Per lungo tempo è stato l’organizzatore ed ha collaborato in corse dilettantistiche di prestigio come la Castellania-Alassio riconosciuta a livello nazionale.

"Gianni Gaibisso era un punto di riferimento per il ciclismo della Riviera tanto che lo scorso anno gli avevamo conferito il riconoscimento della Stella al merito sportivo del Coni" ricorda Roberto Pizzorno, il responsabile provinciale del Coni di Savona.

Il funerale di Gianni Gaibisso, che poche settimane fa aveva perso la moglie, sarà celebrato venerdì alle 15 presso la chiesa parrocchiale di Santa Maria Immacolata in piazza San Francesco ad Alassio. Rosario presso la camera ardente dell'Ospedale di Albenga domani giovedì 7 novembre ore 19. Lascia i figli Angela e Davide e la sorella Giuliana. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Leggi le notizie di Imperia e Golfo Dianese

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium