Eventi - 09 novembre 2019, 07:50

A Finalborgo ieri il convegno sulla medicina di genere organizzato da CGIL, AUSER e Istituto Italiano di Bioetica

L'appuntamento in un quadro che si svilupperà a livello regionale nei prossimi mesi

A Finalborgo ieri il convegno sulla medicina di genere organizzato da CGIL, AUSER e Istituto Italiano di Bioetica

Grande partecipazione di pubblico al convegno sulla Medicina di Genere organizzato oggi da CGIL e SPI CGIL, AUSER e Istituto Italiano di Bioetica all'Auditorium S. Caterina di Finale Ligure

Forte presenza anche da parte di operatori del settore giunti per ascoltare le relazioni dei professionisti, momento più importante del convegno.

L'appuntamento di ieri rientra in un progetto regionale che gli organizzatori porteranno avanti nei prossimi mesi nelle province liguri con l'obiettivo di diffondere l'informazione generale e specifica sul tema della Medicina di Genere.

Daniela Cappelli, Segretaria Nazionale SPI CGIL, ha concluso il convegno sottolineando l'importanza della diffusione della conoscenza relativa al tema ed il ruolo importante che anche il sindacato e le associazioni, con iniziative come quella di oggi, possono ricoprire  sia dal livello nazionale che, in particolare, da quello territoriale.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

SU