/ Finalese

Finalese | 15 novembre 2019, 10:30

Le proposte per il mese di dicembre del Circolo di Lettura Finalese

Il messaggio appassionato della “capitana” Carola Rackete e un libro classico sul problema del razzismo

Le proposte per il mese di dicembre del Circolo di Lettura Finalese

Il Circolo di Lettura Finalese si è  riunito nei giorni scorsi e dopo aver commentato i libri proposti nel mese di novembre ha deciso di stabilire il prossimo incontro per lunedì 9 dicembre 2019, alle ore 21, sempre presso la sede della Consulta del Volontariato in Via Pertica (di fronte al Palazzo Comunale).

I testi suggeriti per il confronto letterario di dicembre sono:

“Il mondo che vogliamo” di Carola Rackete- Ed. Garzanti.

Il libro “manifesto” di una giovane donna che ha sfidato il divieto delle autorità per portare in salvo i migranti presi a bordo della nave “Sea Watch”. Un appello appassionato che motiva le ragioni delle sue battaglie in difesa dell'ambiente e dei diritti umani, perchè oggi agire è una necessità.. La storia del nostro pianeta ha raggiunto un punto di svolta e se non proteggiamo i diritti di altri esseri umani anche i nostri diritti saranno presto in pericolo.

“Il buio olre la siepe” di Harper Lee - Ed. Mondadori.

Questo libro, considerato un classico, è un testo leggero e profondo al tempo stesso. Con gli occhi di una bambina si affronta il problema del razzismo, un tema importante e ancora attuale. Una delle più belle storie che affrontano i temi della crescita, dell'educazione e del rapporto genitori-figli.

Anche nell'incontro di dicembre, come sempre, verranno commentati altri libri che i soci avranno letto. L'iscrizione al Circolo di Lettura Finalese è libera e gratuita.

Nuovi amici...nuove idee.

Gianni Rodari: “Vorrei che tutti leggessero,non per diventare letterati o poeti, ma perchè nessuno sia più schiavo”.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium