/ Attualità

Attualità | 16 novembre 2019, 07:00

Aurelia Bis, Anas stanzia circa 500mila euro per la sicurezza e la copertura dei detriti

Durante la commissione consiliare ad Albisola la minoranza di Passione in Comune ha preannunciato che scriverà una lettera per creare una tavolo rotonda a livello provinciale sui problemi del traffico

Aurelia Bis, Anas stanzia circa 500mila euro per la sicurezza e la copertura dei detriti

Circa 500mila euro per mitigare il cantiere di Aurelia Bis con teloni speciali. Questo è quanto emerso dalla commissione consiliare di Albisola Superiore che si è svolta giovedì sera e legata all'infrastruttura che tanto sta tenendo in apprensione tre comuni e non solo.

Il sindaco Maurizio Garbarini oltre ad annunciare che verrà tolto il divieto di transito  a cicli e motocicli sul ponte Pertini, ha confermato lo stanziamento per mettere in sicurezza le aree e coprire i cumuli di detriti.

La minoranza consiliare di "Passione in comune" tramite il capogruppo Marino Baccino si è concentrata sui continui problemi del traffico e hanno preannunciato che legato a quel delicato tema che "soffoca" la viabilità albisolese, scriveranno una lettera per creare una tavolo rotonda a livello provinciale.

Al momento l'unica prospettiva utile all'orizzonte potrebbe essere la creazione di un nuovo bando che però comporterebbe, come preannunciato, tempi discretamente lunghi, dall'anno e mezzo ai due anni con gli ulteriori due anni per la conclusione dell'opera arrivata al 80%.

Dopo lo scioglimento del contratto dell'impresa della Cmc di Ravenna (che costituiva insieme a Itinera l'associazione temporanea di impresa), l'azienda del Gruppo Gavio si è tirata indietro per il subentro e la conclusione della variante.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium