/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 18 novembre 2019, 18:24

Altare, in gravi condizioni il 54enne aggredito all'uscita di un bar: domani il Gip interrogherà i due arrestati

Si tratta di un 32enne e di un 21enne, entrambi residenti a Trapani ma domiciliati nel comune valbormidese

Altare, in gravi condizioni il 54enne aggredito all'uscita di un bar: domani il Gip interrogherà i due arrestati

E' attualmente ricoverato in coma all'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure il 54enne di Mallare aggredito con calci e pugni a Altare da due uomini nella notte tra sabato e domenica. L'uomo era caduto a terra sbattendo violentemente la nuca sul marciapiede e perdendo i sensi.

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cairo con il supporto di personale del Nucleo Operativo e della Stazione di Millesimo, avevano così arrestato P.G. di 32 anni e M.P. di 21 anni, entrambi residenti a Trapani ma domiciliati in Altare,dopo la lite avvenuta per futili motivi, fuori da un locale pubblico.

Gli aggressori vedendo esanime l’aggredito, si erano dati alla fuga senza prestare alcun soccorso ed incuranti delle eventuali conseguenze fisiche allo stesso. Testimoni presenti nel locale vedendo l’aggressione, hanno chiamato immediatamente il 112. Sul posto la Croce Bianca di Altare, l'automedica e i carabinieri. I militari dopo aver appreso la dinamica dei fatti, hanno individuato gli aggressori all’interno della loro abitazione ad Altare, con ancora tracce della colluttazione (ematiche ed abiti strappati) avvenuta poco prima.

Il Pm Giovanni Battista Ferro aveva disposto la traduzione al carcere di Genova Marassi. I due arrestati per concorso in lesioni personali aggravate verranno interrogati domani in Tribunale a Savona dal Gip Alessia Ceccardi.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium