/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 18 novembre 2019, 14:05

Settimana contro la violenza di genere: un corso di autodifesa femminile a Savona

Evento organizzato da Soroptimist Club e Asd Gymnasium IDS. "Ma non insegniamo mai la violenza, solo una maggior lucidità nel gestire la paura" spiegano gli organizzatori

Settimana contro la violenza di genere: un corso di autodifesa femminile a Savona

Come ogni anno, il Comune di Savona organizza una serie di appuntamenti per la settimana contro la violenza di genere e per le pari opportunità. Tra i molti, si distingue l’iniziativa del Soroptimist Club locale, che invita donne e ragazze a partecipare a una lezione gratuita di tecniche di autodifesa personale. “Da donne indifese a donne IN-DIFESA”, questo il nome dell’evento programmato per il pomeriggio di sabato 30 novembre, alle ore 15,30,  presso la palestra delle Scuole Pertini, a Savona, in via Caboto (ingresso libero,  passando dal parcheggio della scuola).

Ad attendere la cittadinanza ci sarà, accompagnato da altri insegnanti e dallo psicologo Alessandro Ponte, il maestro Michele Farinetti, Direttore Tecnico  ASD GYMNASIUM IDS (Associazione dedita alla Difesa Personale), Docente di Tecniche Operative di Polizia, Difesa Personale Professionale e uso ausili difensivi, socio di IPA (International Police Association), diplomato negli USA come Baton Asp Instructor & Handcuff Asp Instructor, Maestro di Difesa Personale - cintura nera II°dan, diplomato Maestro di Krav Maga II dan e Istruttore  certificato ASP-USA di Tactical Weapons in sede IFAD/ONU.


“Noi non insegniamo la violenza” precisa il docente. “Illustriamo tecniche volte a modificare la tendenza naturale all’impulsività insegnando a gestire la paura; lo scopo è di riconoscere e affrontare i pericoli con più razionalità. Non intendiamo insegnare a “combattere”, ma ridurre la vulnerabilità della donna o ragazza, innanzitutto attraverso strategie di dissuasione preventiva e di autoprotezione. Le donne acquisiscono maggiore consapevolezza e sicurezza nel gestire eventuali situazioni di pericolo, attraverso tecniche pratiche di autodifesa e l'analisi di atteggiamenti psicologici adeguati.”

Un’occasione unica, per la cittadinanza, e per chi lo vorrà anche l’opportunità di provare di persona alcune semplici tecniche insieme agli istruttori.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium