/ Attualità

Attualità | 18 novembre 2019, 11:39

Idrocarburi nel rio Garbini a Varazze: intervento di messa in sicurezza

Verranno posizionati panni assorbenti alla foce in mare del rio ed in altri punti a monte

Idrocarburi nel rio Garbini a Varazze: intervento di messa in sicurezza

Lo scorso 22 ottobre, a Varazze i vigili del fuoco avevano lanciato l’allarme per uno sversamento di idrocarburi nel rio Garbini rilevato in prossimità dell’apertura nel muro di contenimento, lato monte, direzione Savona.

La sera stessa insieme ai tecnici di Arpal con un sopralluogo ha seguito il percorso a monte del rio per cercare di individuare l’origine o il punto di immissione della sostanza riscontrandola in più zone fino a via Canale all’incrocio con via Villagrande.

Il giorno successivo Arpal aveva informato il comune, che con i propri tecnici e il personale della polizia giudiziaria della Capitaneria di Porto avevano poi effettuato un sopralluogo sul posto.

Vista la situazione di emergenza è stato richiesto il pronto intervento di una ditta specializzata, la Ecoliguria di Vado, di messa in sicurezza grazie al posizionamento di panni assorbenti alla foce in mare del rio ed in altri punti a monte. Inoltre verrà effettuata una video ispezione nei punti di potenziale immissione degli idrocarburi.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium