/ Al direttore

24 Ore

Cerca nel web

Al direttore | 19 novembre 2019, 11:47

Autobus a due piani londinesi, il presidente di TPL Linea risponde a Forzano: "Investimento poco lungimirante"

"Alcune tratte sarebbero impercorribili per motivi di sicurezza, l’impiego sarebbe ridotto e consentito solo sulle linee extra urbane e si dovrebbero infine dirimere alcune problematiche di immatricolazione"

Autobus a due piani londinesi, il presidente di TPL Linea risponde a Forzano: "Investimento poco lungimirante"

Il presidente di TPL Linea S.r.l. Simona Sacone replica alla lettera di Paolo Forzano (LEGGI QUI): 

Egregio Dott. Forzano,

pur condividendo la Sua passione per gli “autobus a due piani londinesi”, appartenenti anche al comune “ideale romantico”, precisiamo come per TPL rappresenterebbero un investimento assai poco lungimirante: alcune tratte sarebbero impercorribili per motivi di sicurezza, l’impiego sarebbe ridotto e consentito solo sulle linee extra urbane e si dovrebbero infine dirimere alcune problematiche di immatricolazione.

Detto ciò siamo a precisare che TPL Linea ha recentemente redatto il Piano Industriale – con relativo Piano Investimenti - in vista del possibile affidamento in house del servizio.

Per redigere il Piano Investimenti, TPL ha fatto i conti, non solo con le risorse, ma anche con la realtà territoriale locale, soprattutto relativamente alla morfologia del nostro territorio e tenendo comunque in considerazione il rispetto dell’ambiente.

La flotta di TPL Linea verrà rinnovata, ottimizzata ed efficientata e anche sul fronte impiantistico sono previsti importanti migliorie.

La ringraziamo per il suggerimento e lo spunto di riflessione. 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium