/ Eventi

Eventi | 19 novembre 2019, 09:37

Borgio Verezzi, al teatro Gassman la presentazione Rapporto sulla sussidiarietà 2018/2019 a cura della Fondazione per la Sussidiarietà

Giovedì 21 novembre con inizio alle ore 21

Borgio Verezzi, al teatro Gassman la presentazione  Rapporto sulla sussidiarietà 2018/2019 a cura della Fondazione per la Sussidiarietà

 

Come si colloca il mondo delle Pmi nel grande ambito dell’economia sostenibile, di quella che viene definita come sostenibilità? La Fondazione per la sussidiarietà ha redatto e pubblicato un interessante Rapporto dal titolo «Sussidiarietà e ...Pmi per lo sviluppo sostenibile» che verrà illustrato giovedì 21 novembre 2019 alle 21 al Teatro Gassman Via IV Novembre Borgio Verezzi, Savona.

Ad introdurre e a moderare l’incontro di giovedì 21 novembre sarà Paolo Desalvo, presidente Cara Beltà. Partecipano Luciano Pasquale, presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria e Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria. Ad illustrare il rapporto sarà il professor Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidarietà.

Che cosa si propone la Fondazione con questa iniziativa e la stesura del Rapporto? Di fatto, dalla lettura, si comprende che viene formulata una interpretazione originale del tema, basato sulla centralità della persona e della sussidiarietà. Nelle piccole e medie imprese c’è uno stretto legame con il territorio, con un ruolo determinate nei processi che portano lo stesso a diventare “sistema territoriale” competitivo anche attraverso l’apertura internazionale.

E’ indubbio il ruolo cruciale delle Pmi che, con le istituzioni di loro principale riferimento, offrono e possono sempre più offrire, in particolare per la realizzazione dell’obiettivo 17 dell’Agenda 2030, che invita a promuovere partenariati tra soggetti pubblici, pubblico privati e nella società civile. Ma le Pmi non si limitano solo a questo. Stanno infatti già portando i diversi territori nei quali sono inserite, con tutti i loro abitanti, su percorsi di sviluppo sostenibile. Il Rapporto documenta il contributo determinante delle micro, piccole e medie imprese nell’esatta prospettiva dello sviluppo sostenibile, quindi spiega le caratteristiche proprie delle Pmi, lo stretto legame con il territorio, il senso del lavoro e il rischio d’impresa, ma anche la capacità di fare rete. Un contributo all’inquadramento dei problemi e come superarli verrà spiegato dal professor Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidarietà. Le imprese vincenti di oggi, secondo le evidenze contenute nel report, sono attive in settori green: dalle energie alternative al riciclo dei rifiuti che mettono in campo processi produttivi ecosostenibili nella propria filiera.

Il Rapporto della Sussidarietà, prima di Borgio Verezzi, è stato presentato a Rho (Milano), Lecco, Rimini, Fermo e Milano.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium