/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 20 novembre 2019, 11:44

Arcelor Mittal, il presidente della Regione Toti: "Noi siamo con i lavoratori. La politica non può abdicare alla magistratura"

"Il Governo non può dare un segnale di inimicizia a chi vuole venire a investire nel nostro Paese"

Arcelor Mittal, il presidente della Regione Toti: "Noi siamo con i lavoratori. La politica non può abdicare alla magistratura"

 

“Quando la politica abdica e lascia che sia la Magistratura a occuparsi di politiche industriali e a discutere di acciaio credo si sia già fallito. Come ho già detto ieri alle rappresentanze sindacali Genova è con i lavoratori, perché la nostra città  è un esempio del fatto che ambiente e produzione possono essere conciliate e che l’acciaio è una produzione strategica per le nostre navi, le nostre automobili, le nostre lavatrici, per il ponte Morandi e per quello che si fa in una potenza industriale e non ci rassegneremo come Regione Liguria a vedere un paese declinare per scelti folli, ideologiche e sbagliate del M5S al governo e di chi come il Pd ha deciso supinamente di seguire queste scelte”.

Lo ha detto il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti all’inizio della seduta monotematica sulla vicenda dell’ex Ilva, in consiglio regionale.

“E’ la prima volta che un Presidente della Repubblica si occupa di un caso di politica industriale – ha detto Toti – Noi lo ringraziamo, ma è evidente che la politica ha sbagliato e ha abdicato al suo ruolo. Il Governo non può dare un segnale di inimicizia a chi vuole venire a investire nel nostro Paese: c’è un piano di ambientalizzazione, c’era lo scudo penale. E’ evidente che Governo e Parlamento devono rimediare all’errore che è il prerequisito per tornare a sedersi al tavolo”.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium