/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 21 novembre 2019, 19:00

Vertice sindacati-commissario all'Unione Industriali: entro gennaio il bando per Piaggio Aerospace

Ferraro (Cgil): "Bisogna far qualcosa per far rientrare i lavoratori dalla cassa integrazione. Che facciano in fretta". Vella (Fim Cisl Liguria): "Da subito incalzeremo il governo sul rispetto delle firme dei contratti e non tollereremo ulteriori ritardi"

Vertice sindacati-commissario all'Unione Industriali: entro gennaio il bando per Piaggio Aerospace

Un tavolo della durata di due ore e mezza in Unione Industriali a Savona tra i sindacati e il commissario di Piaggio Aerospace Vincenzo Nicastro per definire gli ulteriori sviluppi sull'azienda di Villanova d'Albenga e conoscere le tempistiche per i bandi e quindi i futuri investitori.

"Il commissario ha evidenziato tutte le tempistiche della procedura, la cosa indispensabile è che a Roma velocizzino tutti gli iter per le commesse, sia per i P180 e i P2HH. Bisogna far qualcosa per far rientrare i lavoratori dalla cassa integrazione. Che facciano in fretta" spiega Lorenzo Ferraro, Cgil.

Pare che però sia necessario ancora un passaggio al comitato di sorveglianza, il bando dovrebbe essere pubblicato a gennaio.

"È l'importante che l'azienda riparta, l'attivazione dei contratti metterà in piedi tutte le linee di credito. Quando arriveremo nella fase di vendita e arriveranno le manifestazioni d'interesse quelle sono un'altra partita. Ogni giorno che si ritarda è un giorno in più di cassa integrazione" continua Ferraro.

"Terminato da poco l'incontro con il commissario straordinario Vincenzo Nicastro presso l’Unione industriali di Savona - fa saper invece Alessandro Vella, segretario generale Fim Cisl Liguria - In data 13 novembre è stato approvato dal MISE il programma di rilancio dell'azienda. Ora è necessario che Piaggio chieda l'autorizzazione al Ministero per la preparazione del bando di gara per la vendita della Società che indicativamente sarà pubblicato nei primi giorni di gennaio 2020. Dopo il bando partiranno le manifestazioni di interesse vincolante, la valutazione dei partecipanti, il data room,  gli accordi di riservatezza, garanzia cauzionale. Tra i requisiti richiesti l'acquisto di tutta Piaggio Aero, il mantenimento del numero dei dipendenti, il pagamento dei creditori. Il bando resterà pubblicato per 45 giorni".

"Per quanto riguarda i contratti in discussione con l'ammistrazione difesa ad oggi sono confermati e finaziati i 9 P180 nuovi e il primo velivolo (dei 19) del programma di ammodernamento della flotta difesa, programma per il quale non è stato ancora chiuso il contratto - ha aggiunto Vella - appena saranno chiusi questi contratti sarà comunicato alle RSU il piano di rientro dalla Cigs. In tal senso c'è l'impegno del ministero della difesa di chiudere a breve. Confermati gli ordini sui motori. Slitta a gennaio 2020 la firma del contratto logistico per le basi. I tempi per la chiusura del finanziamento P1HH slittano a marzo 2020. L'approvazione del piano di rilancio da parte del MISE ha permesso di iniziare le trattative con gli istituti bancari per aprire quelle linee di credito necessarie a garantire l'operatività aziendale. A questo proposito viene confermato che sono garantiti gli stipendi di novembre, dicembre e la tredicesima mensilità". 

"Da subito incalzeremo il governo sul rispetto delle firme dei contratti e non tollereremo ulteriori ritardi. I lavoratori devono rientrare dalla cassa integrazione" ha concluso infine il segretario generale Fim Cisl Liguria.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium