/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 21 novembre 2019, 08:24

Stazione di Alassio, cittadino nigeriano aggredisce controllori: arrestato

L'uomo arrestato per resistenza, violenza, oltraggio e lesioni a Pubblico Ufficiale. Data del processo da definire

Stazione di Alassio, cittadino nigeriano aggredisce controllori: arrestato

Attimi concitati alla stazione ferroviaria di Alassio nel pomeriggio di ieri, dov'è stato necessario l'intervento di una pattuglia della radiomobile, che gravitava nel piazzale esterno della stazione stessa, chiamata ad intervenire per un caso di aggressione e resistenza a pubblico ufficiale.

Protagonista dell'accaduto un nigeriano di circa 40 anni, irregolare nel territorio dello stato Italiano, che per sottrarsi al controllo da parte dei controllori, un uomo e una donna, sul treno della tratta Ventimiglia-Savona, ha iniziato ad offenderli pesantemente, minacciandoli di morte, sputando in faccia ad uno di loro e sferrando una violenta gomitata alla donna che è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari.

L’immediato intervento dei carabinieri della radiomobile di Alassio ha evitato che la situazione precipitasse.  L'uomo, molto violento, è stato subito bloccato mentre stava già creando panico e terrore fra i passeggeri, ed è stato poi arrestato in flagranza di reato per resistenza, violenza, oltraggio e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Stamani si è poi svolto il processo per direttissima, con l'uomo rinviato a giudizio e che torna in libertà fino alla data del processo, ancora da definire.

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium