/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 25 novembre 2019, 14:11

Casting per "Mondi paralleli: prigionieri del tempo", la nuova produzione "made in Liguria"

Un Guglielmo Marconi diciottenne, una donna atletica e affascinante alla Eva Green e un poliziotto di Scotland Yard tra i ruoli da coprire

Casting per "Mondi paralleli: prigionieri del tempo", la nuova produzione "made in Liguria"

Popolani genovesi del 1200, donne inglesi aristocratiche del 1800 e prostitute londinesi di alto borgo. Ben quattro strilloni di età massima 16 anni, un presunto Jack Hallowey e la moglie di un falegname. 

Sono tanti i ruoli da coprire per completare il cast di "Mondi paralleli: prigionieri del tempo", il nuovo film che sarà girato in Liguria a partire da Febbraio 2020, per cui ci sarà appuntamento a Villa Bombrini il 15 dicembre alle ore 9, per il primo dei due casting in programma. Il secondo si svolgerà l'11 Gennaio. 

Si cercano attori, figuranti, comparse e si offre ai giovani la possibilità di vivere un'esperienza cinematografica di tutto rispetto, grazie alla produzione indipendente supportata dall'associazione culturale D&E Animation. 

Non è previsto nessun tipo di rimborso economico per le prestazioni artistiche, la produzione garantisce pasti e bevande sui set, oltre che a una troupe professionale a disposizione di attori e comparse. 

Due date disponibili: 15 Dicembre e 11 Gennaio, a Villa Bombrini a Genova, dalle ore 9 alle ore 14 ospiti di Film Commission Liguria, l'ente che supporterà logisticamente il progetto, con il referente Giorgio Oddone. 

L'associazione culturale genovese per il terzo anno consecutivo punta tutto sul cinema e questa volta, dopo la serie di successo Game of Kings, sarà il turno di un vero e proprio film, che vede i protagonisti scoprire un "portale spazio-tempo" in grado di viaggiare nel passato. Il presente del film è la Londra della fine del 1800, mentre durante i viaggi si arriverà a vivere e a conoscere la Genova del 1285, con reali riferimenti storici che permetteranno allo spettatore di cogliere informazioni reali sui fatti dell'epoca. 

Visto l'avventura "parallela" tra epoche differenti, la produzione è a caccia di diversi profili, adatti sia all'eleganza e al portamento della Londra Vittoriana che alla spontaneità e crudeltà dell'Italia medievale.

Tra i personaggi di spicco in cerca di un volto, un giovane Guglielmo Marconi alle prese con l'inizio della sua fortunata carriera, un vescovo medievale e una protagonista assoluta, per cui il regista non transige. 

"Clara Jenkins è fondamentale per la riuscita di questo progetto, non ho intenzione di accontentarmi, la D&e Animation ha dimostrato di avere professionalità e questo film dev'esserne la dimostrazione. Clara è una Eva Green in versione" Casino Royale", ma con il fascino della Eva in "Le Crociate" e le qualità seduttive e sensuali che ha mostrato in "300, l'alba di un impero". Questo è lo stereotipo che stiamo cercando". Così afferma Gioele Fazzeri, regista e post producer del film scritto da Dario Rigliaco. Dunque nulla di semplice da trovare, ma visto le pretese si punta in alto, non c'è dubbio. 

Non sarà compito facile per i talent scout che gestiranno i casting, l'attrice Rosa-Angela Rivituso e lo speaker radiofonico e doppiatore di noti cartoon e documentari Luca Cevasco. Ad affiancarli, autore e regista.

Due date disponibili: 15 Dicembre e 11 Gennaio, a Villa Bombrini a Genova, dalle ore 9 alle ore 14. Per candidarsi basta presentarsi in Villa (Via Lodovico Antonio Muratori, 5, 16152 Genova GE) muniti di documento di identità e due foto stampate (primo piano e figura intera, che non verranno restituite). Il casting è aperto a uomini, donne e bambini accompagnati dai genitori.

La produzione inizierà il 1 Febbraio 2020 e terminerà a luglio 2020. Il film sarà presentato nelle sale cinematografiche per poi approdare in TV.

Una nuova avventura che valorizzerà ancora Genova e la Liguria, in quanto come nel precedente progetto, è stato deciso di girare tutto all'interno dei confini regionali, a parte le panoramiche di Londra, ovviamente, per motivi evidenti. Gli interni Londinesi saranno ricostruiti all'interno di borghi e paesi dell'imperiese e del Savonese, ma non abbiamo ancora dati specifici sulle località.

Per info riguardo ai casting, è possibile scrivere un email a info.deanimation@gmail.com

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium