/ Val Bormida

Val Bormida | 25 novembre 2019, 19:15

Cengio, sabato 30 novembre la serata “diversamente fashion”

Appuntamento alle ore 20,30 a Palazzo Rosso. Evento con il patrocinio del Comune: ingresso a offerta libera a favore dell’associazione “Diversamente” che investirà quanto ricavato sul territorio

Cengio, sabato 30 novembre la serata “diversamente fashion”

Cosa succede se un negozio di abbigliamento decide di presentare la collezione autunno/inverno coinvolgendo insieme alle solite modelle anche donne che quotidianamente vengono guardate come “diverse” o “eterne bambine” perché – si dice – facciano parte di coloro che si definiscono (purtroppo!) ancora “portatori di handicap”?

E’ così che Valentina Taretto, proprietaria del negozio “Tatà Abbigliamento e non solo” di Millesimo conosce l’associazione di Promozione Sociale “Diversamente” e la Residenza – Centro diurno Socio Riabilitativo Villa Sanguinetti – Coop Lanza del Vasto di Cairo Montenotte: un incontro tra persone che hanno nella testa l’obiettivo di aiutare a riflettere tutti sul fatto che ognuno di noi è innanzitutto portatore di qualità, talenti, doni, che se condivisi diventano una ricchezza per ciascuno.

Nasce così la serata “diversamente fashion” che si terrà il 30 novembre 2019 alle ore 20,30 a Palazzo Rosso a Cengio grazie al patrocinio del Comune, con ingresso a offerta libera a favore dell’associazione “Diversamente” che investirà quanto ricavato sul territorio. L’idea di Valentina contagia amici, conoscenti, associazioni, altre realtà commerciali e in un attimo quel pensiero diventa comune a tanti che decidono di dare il loro contributo. Ecco che si aggiunge “Karandre”, negozio di abbigliamento per bambini di Ceva che presenterà appunto la collezione autunno/inverno dedicata ai bimbi. Penserà agli allestimenti floreali  “Donna di Fiori” di Cengio, alle foto “Sabrina foto”, a presentare la serata  Mauro Giacosa di “Libridea”, libreria – cartoleria in Millesimo con il supporto di Andrea Massaro.

Nell’organizzazione presenti anche la Croce Rossa, L’Associazione Pro Loco e Protezione Civile di Cengio.  Un partner della serata è Diversamente, associazione nata a Mondovì tre anni fa ma presente sul territorio valbormidese da più di quaranta anni e dove attualmente operano anche circa quaranta giovani (residenti a Millesimo, Cengio, Dego, Cairo, Rocchetta Cairo, Carcare…), impegnati affinché: “ciò che per noi è normale, a volte scontato, lo sia per tutti”. 

L’associazione è interamente composta da volontari che si pongono come amici verso quelle persone con  disabilità di tutti i tipi, organizzando eventi e domeniche di festa che coinvolgono tanta gente e anche affiancando lavoro di esperti e professionisti (educatori, responsabili di struttura, assistenti sociali…) nella realizzazione di progetti personalizzati per promuovere la socializzazione, il benessere, l’autonomia.

L’altro partner  è la Residenza – Centro diurno Socio Riabilitativo Villa Sanguinetti – Coop Lanza del Vasto presente a  Cairo Montenotte, fiore all’occhiello della Val Bormida, dove abitano o frequentano solo durante il giorno, persone con dis-abilità che attraverso percorsi educativi mirati “ad personam”, attività e progetti, sperimentano e vivono in prima persona l’essere adulti consapevoli.

Il responsabile della struttura ed educatore – Alberto Brero – sempre attento ai bisogni degli abitanti e fruitori del centro – sostiene l’importanza di accompagnare le persone in situazioni di normalità, nella consapevolezza che l’incontro con l’altro è sempre un’occasione per imparare e scoprire quelle differenze che ci accomunano. Per questo ha accolto l’invito e ha proposto alle donne della residenza e del centro di partecipare che subito si sono dimostrate interessate e contente. 

Sfileranno quindi, accanto alle modelle più esperte, anche 14 “modelle per un giorno” che hanno l’occasione così di vivere un percorso attraverso la moda, la stagionalità degli abiti, la cura dei particolari, l’attenzione agli abbinamenti, tutti aspetti importanti nell’essere donna adulta. Penserà alle acconciature Andrea Decouter, ai trucchi “Thalia estetica”, entrambi di Millesimo, insieme a Yves Rocher, alle luci e musiche “MMService”.

Non mancheranno alcune esibizioni di ballo curati dall’associazione “Lilu Dance”. Si sono lasciati coinvolgere per contribuire anche “Doposcuola Ludoteca Olmocolmo” di Cengio.  L’invito è rivolto anche a te che ora stai leggendo questo articolo: vogliamo essere in tanti perché non esiste chi porta un handicap, esistono persone diverse, quali siamo, ciascuno portatore di una o più diversabilità che sono una ricchezza per tutti se condivisa.

 

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium