/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 01 dicembre 2019, 08:26

Come scuola e dentisti pediatrici possono collaborare per preservare i sorrisi dei bambini

Anche nella nostra zona diversi plessi scolastici hanno aderito alla nostra iniziativa e, proprio nei giorni scorsi, ho tenuto la prima lezione di questo anno scolastico nella scuola di Calice Ligure.

Come scuola e dentisti pediatrici possono collaborare per preservare i sorrisi dei bambini

Cari lettori di Savona News, l’associazione www.ildentistadeibambini.it  (di cui faccio parte) ha, tra i suoi scopi, quello di diffondere la prevenzione delle malattie dei denti dei bambini, anche collaborando con le scuole.

Anche nella nostra zona diversi plessi scolastici hanno aderito alla nostra iniziativa e, proprio nei giorni scorsi, ho tenuto la prima lezione di questo anno scolastico nella scuola di Calice Ligure.

È stata una esperienza molto interessante: i bambini erano molto partecipativi e, mentre con quelli della scuola dell’infanzie e di prima elementare, abbiamo cercato di dare alcune nozioni basilari sulla biologia dei denti e sulla prevenzione, l’incontro con i ragazzini di quinta elementare mi ha costretto a fornire dettagli “tecnici” già parecchio approfonditi. Gli alunni erano già molto informati mi hanno fatto una gran quantità di domande, tutte pertinenti, e per rispondere adeguatamente ho dovuto utilizzare parte del materiale dedicato alle mie lezioni universitarie. I ragazzi di oggi sono davvero avanti!

Tutto questo mi ha portato a fare alcune considerazioni:

·         Essendo i ragazzi molto ricettivi, è sempre più importante e utile supportare insegnanti e genitori nel fornire un’informazione corretta.

·         Dal momento che la prevenzione costa un dodicesimo rispetto alla cura, sarebbe opportuno che, a livello istituzionale, si inserissero queste informazioni nei programmi scolastici.

·         Nel frattempo, almeno localmente, una iniziativa dei singoli dirigenti scolastici potrebbe fare da “esperimento pilota” e dimostrare l’efficacia dell’iniziativa.

Altrettanto importante sarà effettuare un incontro informativo con i genitori, poiché è vero che i bambini portano in casa la loro esperienza, ma il potere decisionale rimane in mano ai “grandi” e quindi occorre che anche loro siano concordi nel cambiare qualche piccola abitudine che può però portare grandi benefici.

Su www.attiliovenerucci.it potete trovare altre utili informazioni.

Buona settimana a tutti!

Dr. Attilio Venerucci

Prof. A contratto c/o

Master in Laser Dentistry

Università degli Studi di Genova

 

Attilio Venerucci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium