/ Sport

Sport | 01 dicembre 2019, 12:00

Due savonesi sul podio del campionato europeo di Twerk “Swiss Twerk Champions”

Jade Maniscalco e Hirena Qerimi hanno sbaragliato la concorrenza di ballerine che venivano da altre scuole di ballo d'Europa aggiudicandosi il primo ed il terzo posto

Jade (Giada) Maniscalco

Jade (Giada) Maniscalco

Sono appena rientrate a Savona Jade (Giada) Maniscalco e Hirena Qerimi dalla competizione europea di Twerk “Swiss Twerk Champions” che si è svolta a Berna lo scorso 23 novembre.

Accompagnate dalla loro insegnante Lady Aisha, docente certificata CONI di Twerk e leader della crew “Lady Boss Twerk Team” di Savona, le due giovanissime savonesi hanno sbaragliato la concorrenza di ballerine che venivano da altre scuole di ballo d'Europa aggiudicandosi il primo ed il terzo posto.

Jade Maniscalco ha vinto il primo premio ed è stata incoronata “Twerk Queen 2020”, da una giuria eccezionale composta da professionisti del mondo della danza a livello internazionale :

- Tinze, l'ormai notissima twerker, teacher, giudice e presenter famosa in tutto il mondo e ora ancor di più in Italia dopo la sua recente partecipazione nel videoclip "Twerk" di Mambolosco ft. Boro Boro

- Rimma, creatrice del brand TwerXout, ballerina, teacher, giudice e presenter in tutta Europa, richiestissima in Ialia

- Miss Nina, Twerk Queen of Switzerland 2019, Dancehall Queen 2018 a Milano, ballerina ed insegnante certificata di twerk e dancehall.

A seguito di questa vittoria Jade parteciperà al mondiale di Twerking che si svolgerà a Madrid dal 7 al 9 febbraio 2020, l' "International Twerk Champions": unico campionato al mondo di Twerk che coinvolge oltre 20 paesi.

Oltre ad avere il grandissimo onore di partecipare ad un evento internazionale così prestigioso nel mondo della danza, Jade sarà ospite del "Swiss Twerk Champions"  del prossimo anno, ove terrà  lezioni di Twerk e farà parte della giuria per decretare la nuova queen del 2021.

L'insegnante Aisha, della crew “Lady Boss Twerk Team” di Savona, si definisce orgogliosa delle sue allieve, non solo per i traguardi raggiunti ma soprattutto per come hanno affrontato i vari round della competizione (tecnica, coreografia e battle) aiutandosi a vicenda e collaborando, senza gelosie. "Il mio modo di vivere la danza - dice Aisha - è questo: sostegno, lavoro, dedizione, amicizia, solidarietà e sana competitività, un mix esplosivo per essere felici nel difficile mondo della danza, qualsiasi siano gli obiettivi ed i traguardi raggiunti".

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium